Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


10/21/2021
HomeCulturaScienza e arte nell’estate luchese, presentazione dell’opera “Controstoria della medicina”

Scienza e arte nell’estate luchese, presentazione dell’opera “Controstoria della medicina”

Pomeriggio culturale all’ombra della selva in programma per giovedì, 15 luglio, nel Centro Servizi Socio Culturali di Luco dei Marsi. Nell’ambito della programmazione estiva, a tema: “Vacanze luchesi 2021… A Riveder le Stelle”, l’antico convento dei cappuccini ospiterà un incontro letterario, a carattere scientifico, con focus sull’opera “Controstoria della medicina”, del professor Ferdinando Di Orio, medico-chirurgo, laureato in Filosofia, specializzato in Statistica e ricerca sociale e in Igiene mentale, membro della Società Italiana di Psichiatria, già Professore ordinario, Direttore di Dipartimento, Preside della Facoltà di Medicina, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi dell’Aquila e Senatore della Repubblica Italiana per la XII e XIII Legislatura, autore e relatore, nel ruolo, di provvedimenti sulla Sanità, divenuti leggi dello Stato, come la legge sulla Qualificazione delle Professioni Sanitarie Infermieristiche, Tecniche della Riabilitazione, della Prevenzione, nonché della Professione Ostetrica, tra le altre. Nell’Opera, con la prefazione dello storico Andrea Riccardi, una lettura anticonformista e peculiare della storia della medicina, delle influenze che ne hanno determinato il corso – dai fattori sociologici a quelli demografici, fino alle reciproche influenze con l’Arte – alle relazioni sostanziali e determinanti con le altre discipline, in ambito tanto umanistico quanto scientifico, con preziosi spunti di riflessione su temi cruciali: dall’eugenetica, in adesione alla quale molti medici firmarono i vergognosi manifesti della razza di matrice fascista e nazista, alle epidemie. L’incontro, che sarà aperto dalla sindaca di Luco dei Marsi, la dottoressa Marivera De Rosa, si avvarrà dei contributi del professor Guido Macchiarelli, Ordinario di Anatomia umana, direttore del Dipartimento MeSVA, Università degli Studi dell’Aquila, e del professor Stefano Necozione, Ordinario di Igiene, presidente del corso di Laurea Magistrale in Scienza delle Professioni Sanitarie della Prevenzione, Università degli Studi dell’Aquila. Modererà l’incontro il professor Loreto Lancia, Ordinario di Scienze Infermieristiche, presidente del corso di laurea magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche, Università degli Studi dell’Aquila.

L’evento, in programma alle 18.00, sarà preceduto dall’inaugurazione della personale di Ascenzo Bianchi, apprezzato artista di origini luchesi. A conclusione dell’incontro culturale si terrà un piccolo aperitivo conviviale. L’Amministrazione invita tutti a partecipare. 

Nessun Commento

Inserisci un commento