Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


06/24/2021
HomeEdizioniChietiSan Giovanni Teatino, apre i battenti la “Bottega del Futuro” del candidato Verino Caldarelli

San Giovanni Teatino, apre i battenti la “Bottega del Futuro” del candidato Verino Caldarelli

Si aprono le porte della “Bottega del Futuro”, un luogo bifunzionale in quanto sede elettorale del candidato sindaco Verino Caldarelli e contestualmente dimora dell’associazione “una nuova mossa”, alla base della lista elettorale del candidato.

L’appuntamento è per giovedì 10 giugno, in via Garibaldi 86, a Sambuceto, dalle ore 18,00 alle ore 20,30, quando la “seconda casa” di Verino Caldarelli sarà inondata dai ragazzi dell’associazione che hanno organizzato una serie di intriganti e colorate attività volte a coinvolgere ogni singolo cittadino di San Giovanni Teatino, dal più piccino al più grande. “Sarà un luogo diverso, nuovo, suggestivo – anticipa Caldarelli – l’obiettivo dell’associazione di ricostruire un tessuto sociale è alla base di un risultato politico. Portiamo avanti un percorso che abbiamo già intrapreso con la cittadinanza, al di là di qualsiasi promessa elettorale”.

Tutto prenderà vita con il fatidico taglio del nastro da parte del candidato sindaco, subito dopo, si partirà con l’esposizione temporanea “Dove abitano le emozioni”, una mostra curata da Miriam Di Francesco. “Un pluralismo di forme estetiche – spiega la giovane Miriam – dalla tradizione maiolica alle illustrazioni, dai dipinti su tela alla grafica. Ciò che abbiamo cercato di rappresentare è il segno del passaggio delle emozioni nei luoghi in cui le persone ricercano la felicità e, al contempo, la costruzione di quegli stessi luoghi sulla base delle emozioni”.

Lo step successivo sarà coordinato da Valerio Fiore, che sorprenderà il pubblico con una dimostrazione di una stampante 3D all’opera.

Altro tassello del programma sarà l’illustrazione delle attività didattiche che si svolgeranno presso la “Bottega”. Ad occuparsene saranno Raffaella Ciancetta e Jessica Coccia. “La parola chiave? Cultura alla portata di tutti. Questo – tengono a precisare le ragazze – è il concetto cardine che riassume l’offerta di attività didattico-formative dell’associazione per l’intera comunità. Ci saranno lezioni frontali, di doposcuola, laboratori creativi per i più piccoli e tanto altro, perché vogliamo essere accanto alle famiglie e sostenere il futuro dei loro figli”.

A seguire, alcune delucidazioni sui prossimi convegni, da parte della stessa Jessica e da Matteo Ferrante. “Siamo partiti dalle nostre esperienze – chiarisce Matteo – dai nostri studi, culture e passioni, per organizzare una serie di incontri, convegni e seminari per sensibilizzare giovani e meno giovani, su argomenti che riteniamo indispensabili per qualsiasi progetto sociale e politico. Per questo ci saranno appuntamenti dedicati alla costituzione e agli strumenti di democrazia partecipata per i piccoli comuni, passando attraverso i crimini online come il cyberbullismo o le truffe in rete, sino a giungere agli incontri sulle start-up e pmi 2.0”.

Il tour si concluderà con la presentazione, a cura di Sandro Lozzi, della sala polifunzionale che ospiterà sia conferenze stampa sia cineforum.

Prima di congedare gli ospiti, il candidato sindaco Verino Caldarelli illustrerà il calendario dei prossimi appuntamenti e porgerà i saluti finali.

Nessun Commento

Inserisci un commento