Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


04/20/2021
HomeAttualitàL’Aquila e l’Abruzzo ricordano il sisma del 2009: proiettata nel cielo la “luce”

L’Aquila e l’Abruzzo ricordano il sisma del 2009: proiettata nel cielo la “luce”

Un dolore che continua a pulsare e che non potrà mai essere dimenticato: il terremoto del 6 Aprile 2009, avvenuto a L’Aquila e costato la vita a più di 300 persone (molti dei quali giovanissimi) con la sua potente magnitudo di 6.3 gradi Richter, è stato ricordato ancora una volta in questo 2021 funestato dalla pandemia. Ieri sera, infatti, la potente luce di memoria è stata proiettata dalla città abruzzese nel cielo, come testimoniano le immagini qui pubblicate, per onorare la memoria dell’infausto evento e di chi ha perso la vita o dei familiari durante lo stesso.

“L’Aquila accendi la luce” ha commentato il sindaco Biondi dal suo profilo Facebook, rendendo tutti partecipi dell’accensione del fascio di luce blu proiettato dal municipio.

La nostra redazione si unisce al ricordo ed al cordoglio: il terremoto de L’Aquila non sarà mai dimenticato.

Fonte foto: Pagina Facebook sindaco Pierluigi Biondi

Nessun Commento

Inserisci un commento