Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


03/02/2021
HomeAttualitàGuardiagrele, si trova addebitate spese sulla carta per un sito di poker: ma è un truffa

Guardiagrele, si trova addebitate spese sulla carta per un sito di poker: ma è un truffa

Un 29enne, residente in provincia di Alessandria, è stato denunciato dai carabinieri della Stazione di Guardiagrele per sostituzione di persona ed indebito utilizzo di carte di credito e di pagamento.

A maggio scorso, in pieno lockdown, un 20enne di Guardiagrele si è accorto di addebiti anomali sulla propria carta prepagata: i movimenti erano stati effettuati a favore di un sito di poker online, cosa incredibile per il giovane che non aveva mai giocato in vita sua. La carta era stata clonata: da lì ecco la denuncia. Le indagini dei militari sono scattate immediatamente e in un primo momento hanno fatto risalire a ritroso all’intestatario del conto di gioco, una ragazza residente in Sardegna. La sua patente era stata utilizzata per formalizzare l’account, ma lei era ignara di tutto: la ragazza ha così sporto denuncia a sua volta. 

Il truffatore ha così commesso un errore, collegando il conto ad un numero di telefono, ma soprattutto ad una mail che all’occhio attento dei militari non è parsa essere della ragazza.

Gli stessi sono riusciti a risalire alla madre del truffatore, confermando che quel numero in uso a fosse di suo figlio: un passo falso che costerà caro al giovane, che rischia fino a cinque anni di carcere.

Nessun Commento

Inserisci un commento