Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


10/25/2021
HomePubblica AmministrazioneGiro d’Italia in provincia di Pescara, ecco le tappe e le modifiche alla viabilità

Giro d’Italia in provincia di Pescara, ecco le tappe e le modifiche alla viabilità

Domenica 11 ottobre e martedì 13 ottobre 2020 il Giro d’Italia attraverserà la provincia di Pescara. Gli atleti gareggeranno sia con biciclette convenzionali, che elettriche.

Si trascrivono, di seguito, alcune indicazioni per la circolazione stradale, condivise con la Polizia Stradale di Pescara.

I percorsi di tappa –

– domenica 11 ottobre,

E-Bike: inizio da Caramanico, poi  Sant’Eufemia a Maiella, prosegue per la provincia di  L’Aquila, dove termina la tappa.

Biciclette convenzionali: inizio da San Salvo (Chieti), poi Passolanciano, Lettomanoppello, Scafa, San Valentino in Abruzzo Citeriore, Caramanico, Sant’Eufemia a Maiella, prosegue per la provincia di L’Aquila, dove termina la tappa.

– martedì 13 ottobre,

E-Bike: inizio da Francavilla al Mare (Chieti), poi Santa Teresa di Spoltore, Spoltore, Cappelle, Montesilvano (Via Vestina), Marina di Città Sant’Angelo, prosegue per la provincia di Teramo, dove termina la tappa.

Biciclette convenzionali: il percorso è uguale, ma l’inizio sarà differito di un’ora e mezzo circa per ragioni organizzative.

I percorsi alternativi consigliati ai conducenti (autoveicoli e mezzi pesanti) –

– domenica 11 ottobre, per i soli autoveicoli (gli automezzi pesanti non circolano per il divieto festivo): l’accesso alle autostrade A/25 per Roma ed A/14 in entrambe le direzioni di marcia ed il transito sulle strade saranno normali; solo in località “Passolanciano” e nei Comuni di San Valentino in Abruzzo Citeriore, Caramanico e Sant’Eufemia a Maiella saranno possibili chiusure temporanee di tratti di strada interessati dall’attraversamento del Giro, con deviazioni attuate sul posto.

– martedì 13 ottobre, i caselli autostradali di Villanova (A/25) e Pescara Nord (A/14) saranno entrambi chiusi in uscita dalle 10 alle 14.

Gli autoveicoli,

se già percorrono l’A/14 in direzione di Pescara, potranno uscire al casello di Pescara Ovest per poi proseguire lungo il raccordo autostradale 12 (“Asse Attrezzato”), la S.S. 5 “Tiburtina” e la S.S. 714 (“Circonvallazione di Pescara”) per le destinazioni d’interesse, sempre che non siano interessate dal transito del Giro;

se si dirigono verso Pescara provenendo da località all’interno, potranno raggiungere la strada Lungofino (S.P. 2) , poi dirigersi verso il Comune di Cappelle percorrendo la S.P. 4, e poi verso la località “Passocordone” lungo la S.P. 4, raggiungere l’incrocio per il Comune di Pianella, percorrere la S.S. 81 in direzione del Comune di Cepagatti e raggiungere il centro commerciale “Megalò” (o, in alternativa, se il tratto dovesse essere bloccato in attesa del transito del Giro, percorre la S.S. 602 per il Comune di Rosciano per raggiungere il centro commerciale “Megalò”) per raggiungere Pescara percorrendo il raccordo autostradale RA 12 (“Asse Attrezzato”).

Gli automezzi pesanti,

se già percorrono l’A/14 in direzione di Pescara, potranno uscire al casello di Pescara Ovest per poi proseguire lungo il raccordo autostradale 12 (“Asse Attrezzato”), la S.S. 5 “Tiburtina” e la S.S. 714 (“Circonvallazione di Pescara”) per le destinazioni d’interesse, sempre che non siano interessate dal transito del Giro;

se si dirigono verso Pescara provenendo da località all’interno, potranno seguire lo stesso itinerario consigliato per gli autoveicoli.

L’ANAS ha assicurato che sul raccordo autostradale 12 (“Asse Attrezzato”) non sono in corso lavori, e che sono stati temporaneamente rimossi i cantieri presenti sulla S.S. 714 (“Tangenziale di Pescara”) da Montesilvano Colle a Francavilla al Mare.

Nessun Commento

Inserisci un commento