Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


03/07/2021
HomePubblica AmministrazioneLa denuncia di Italia Viva Pescara: “ACA: disservizi, ed ancora solo disservizi ed aumenti!”

La denuncia di Italia Viva Pescara: “ACA: disservizi, ed ancora solo disservizi ed aumenti!”

Di seguito, il comunicato stampa del Comitato Civico “Italia Viva Pescara area vasta”:

Dall’inizio dell’emergenza idrica crescono le denunce e lamentele degli utenti Aca. Quest’ultima infatti non rispetta gli orari per la ripresa della fornitura di acqua presso le abitazioni e attività, dopo la sospensione notturna. Questo gravissimo disservizio sta creando notevoli disagi: immaginate in estate di dover uscire per lavoro, o qualunque altro motivo, e non potervi fare la doccia. Le segnalazioni del disservizio giungono da più parti: Montesilvano, Spoltore, Manoppello ed alcune zone di Pescara.

La scusa dell’emergenza idrica è semplicemente ridicola! Aca effettua la fornitura di un bene primario disperdendo, nel tragitto dai serbatoi agli utenti, una ingentissima quantità di acqua. L’acqua c’è, ma dopo anni in cui non viene investito un centesimo per la manutenzione delle tubature, come volete che sia ridotta la struttura distributiva? Definirla un colabrodo è un eufemismo usato solo carità di patria!

Ma l’Aca visto che c’è, ha deciso di strafare! Non solo non sente neanche il bisogno di riconoscere un indennizzo per il pessimo servizio di fornitura, di un bene di importanza primaria sottolineiamo di nuovo, ma ha avuto anche il coraggio di decidere di aumentare le tariffe e di spalmare sui clienti virtuosi la morosità di chi non paga, Il provvedimento sarà reso esecutivo a breve, prima della fine dell’anno. Aca ha in pratica deciso di punire chi si comporta bene!

Il provvedimento di aumento delle tariffe doveva essere accompagnato da un piano di efficientamento della struttura così da evitare per il futuro il ripetersi della situazione di difficoltà/dissesto in cui la Società si è venuta a trovare, ma questo piano di efficientamento è solo nell’ordine del giorno dei Sindaci che hanno proceduto all’aumento, nulla di concreto dunque, ancora solo promesse e aspettative.

QUESTA NOTIZIA TI INTERESSA? OGNI GIORNO NE PUOI RICEVERE DI SIMILI CLICCANDO “MI PIACE” SU CENTRALMENTE QUI!

Nessun Commento

Inserisci un commento