Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


01/16/2021
HomeCulturaNapoli calcio: da Castel di Sangro un messaggio su alimentazione e benessere

Napoli calcio: da Castel di Sangro un messaggio su alimentazione e benessere

 “Lo Sport correlato all’alimentazione è la prima forma di prevenzione e, addirittura, anche la cura di importanti patologie. Una corretta alimentazione si configura come elemento cardine per l’equilibrio della nostra salute.

E’ importante che se ne parli proprio qui a Castel di Sangro in occasione del ritiro della squadra di calcio del Napoli, con i suoi campioni sportivi, veicolo di diffusione di un importante messaggio e quindi ancora più incisivo. Lo sport deve diventare una costante della nostra quotidianità“.

Lo ha detto l’assessore allo Sport intervenendo oggi (giovedì 27 agosto) a Castel di Sangro , al Palazzetto dello Sport , al convegno “Alimentarsi bene, per amarsi, vivere meglio e soprattutto più a lungo“. Un forum sulle buone abitudini alimentari, non solo nello sport, alla presenza del Presidente del Napoli , del tecnico azzurro, del difensore del Napoli e dell Medico Sociale . Il Forum ha visto in collegamento il Direttore per la Ricerca sul diabete e del Centro trapianti cellulari dell’Università di Miami e uno dei massimi esponenti mondiali in materia di nutrizione, diabete e malattie croniche, in collegamento diretto da Miami. Si è parlato dell”importanza e dello stretto legame del binomio “alimentazione e buona salute”.

Tra gli ospiti anche il consulente gastronomico, e lo Chef e Ambasciatore della dieta mediterranea del mondo. Ha moderato il dibattito il Direttore dell’Area Comunicazione del Napoli.

“Un’alimentazione varia ed equilibrata – ha aggiunto l’assessore – è alla base di una vita in salute. Un’alimentazione inadeguata, infatti, oltre a incidere sul benessere psico-fisico, rappresenta uno dei principali fattori di rischio per l’insorgenza di malattie croniche.” Dunque, da Castel di Sangro si prende spunto dall’aspetto agonistico di una società internazionale per parlare anche di alimentazione.

Nessun Commento

Inserisci un commento