HomePosts Tagged "giuseppe mazzocco"

Benessere / 64 Scheletri di cammelli: pietre miliari delle vie del deserto   di Giuseppe Mazzocco    Sveglia di buon’ora; veloce colazione, quasi con l’ansia di partire; controllo delle auto e raccomandazione

Benessere / 63 “Sospesi” sulla sabbia del plateau    È il giorno 6 febbraio 1999.    Se l’Africa non muore di fame, morirà di freddo, ho pensato svegliandomi.    Vestito come se avessi

Benessere / 62 Correre incontro al vuoto, là dove sabbia e cielo si incontrano! di Giuseppe Mazzocco Foto imm.ne in evidenza    È il giorno 5 febbraio 1999    Oggi partiamo per fare l’ultima

Benessere / 61 Finire il carburante, in mezzo al nulla di Giuseppe Mazzocco È il giorno 4 febbraio 1999. La sveglia è alle 6.00. Fuori è buio pesto; piove; tira un forte vento

Benessere / 60 IL GASOLIO, LE BANANE, LA NEVE di Giuseppe Mazzocco È il giorno 3 febbraio 1999     La mattina, sveglia alle ore 6.45 (sempre col solito metodo da caserma per sordi,

Benessere / 59 L’asino della favola e la colica renale di Giuseppe Mazzocco    Appena ripresi i passaporti e ripassato il confine della Tunisia si scatena l’ansia di arrivare in albergo ed

di Giuseppe Mazzocco   Le frasi scritte sopra non c’entrano niente con quello che riporterò in seguito, ma mi piacciono e, quindi, le propongo come titolo di questo articolo: il

Benessere / 57 La truppa africana di Giuseppe Mazzocco    In uno degli ultimi incontri, come veri “lupetti” che preparano il campo estivo, avevamo battezzato le cinque auto e, come avviene sempre