Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


10/25/2021
HomeLa RivistaFolklore e dialettiLE DEBOLI di Flora Fusarelli

LE DEBOLI di Flora Fusarelli

Un libro avvincente. Un libro delle donne e per le donne. Inaspettato da una scrittrice di così giovane età ed esperienza. Il libro, edito per i tipi di 4 PUNTE EDIZIONI della collana LE MATITE, si racconta in centoventisei pagine. E’ stato facile e naturale dare volto ai personaggi, donne e uomini, che lo abitano.

Un linguaggio sciolto, privo di retorica racconta le donne, lo fà con naturalezza ed i personaggi prendono corpo pian piano, ognuno con la propria croce che porta senza urla anche quando ne è tangibile la disperazione.

Marietta,Vincenzina e Annuccia sono i personaggi delle tre storie raccontate: rispettivamente nonna, madre e nipote. Sono legate non da manifestazioni palesi d’affetto quanto da sguardi e silenzi complici, dove gli abbracci si leggono solo nel pensiero di ognuna.

Quella che appare debolezza, nei rapporti e comportamenti, è in realtà la forza delle donne, quella che da sempre regge il mondo.

        

Tanto sono stimabili, degne di rispetto e di affetto le figure femminili, quanto sono incongruenti foriere d’orio, assolutamente detestabili quelle maschili, deboli cariche di viltà, violente perchè incapaci di altro linguaggio.

Non mi soffermo oltre per evitare al lettore la sorpresa della scoperta delle acute sottili tensioni che muovono lo svolgersi della narrazione.

Il libro è da acquistare e da leggere.

L’autrice, Flora Fusarelli è nata ad Avezzano nell’ottantasei. “Le Deboli” è la sua opera prima.

Post Tags
Nessun Commento

Inserisci un commento