Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


09/18/2021
HomeCalcioCoppa Italia Promozione: Lampo di Berardi, Atessa ok con il San Salvo

Coppa Italia Promozione: Lampo di Berardi, Atessa ok con il San Salvo

L’Atessa ospita il San Salvo nel primo turno di andata della coppa Italia Promozione. È il primo impegno ufficiale dopo quell’ormai lontano 25 ottobre, quasi un anno fa, ultima giornata prima della chiusura forzata.
Comunque sia si può ripartire, anche se con lo stadio Montemarcone risulta decisamente poco affollato, anche a causa dei serrati protocolli ormai noti.
I rossoblù devono fare a meno di Lemme, Flocco, Davide Di Cencio e, all’ultimo, anche di uno dei nuovi arrivati, Malvone. Alla luce di questo, mister Farina imposta il suo scacchiere con un ordinario 4-4-2 con il portiere Filippo Di Cencio tra i pali, linea a quattro composta dai centrali Giancristofaro e Tucci, scalato dietro per l’occasione, oltre agli esterni bassi Braccia, classe 2003, e capitan Emanuele Pili. In mediana Quintiliani e Canuto interni, mentre D’Ortona e Berardi agiscono sulle fasce. In avanti, spazio al nuovo tandem formato da Mattia Bussoli e Alessandro Molino, grande ex di turno.
Gli ospiti, guidati dal tecnico Zeytulaev, si presentano a specchio, con il giovanissimo Seck (2003) punto di riferimento offensivo, appoggiato dal mobile Stefano Di Pietro.
Pronti, via e, al primo affondo, i padroni di casa trovano la rete che, di fatto, deciderà l’incontro: siamo al minuto 4 quando Quintiliani batte velocemente una punizione dalla propria trequarti difensiva e, dopo aver scambiato con Tucci, lascia partire un lancio panoramico perfetto, trovando il giusto corridoio per l’accorrente Giuseppe Berardi; l’esterno rossoblù alza la testa, vede il portiere avversario fuori dai pali e lo supera con un preciso lob mancino che finisce in fondo al sacco. Prima gioia stagionale per il numero 11 atessano, che bagna con il gol la prima gara di quella che è la sua terza stagione in maglia rossoblù.
Colpita a freddo, la giovanissima squadra ospite ci mette qualche minuto per riorganizzarsi, affacciandosi in avanti al 12’ con il velleitario tentativo dalla distanza di Giampiero Di Pietro che finisce sul fondo.
Di ben altra consistenza l’occasione capitata ai locali al 17’ quando, su corner di Quintiliani, D’Ortona si trova in ottima posizione per andare a segno, colpendo, però, male di testa e spedendo la sfera oltre la traversa, divorandosi l’occasione.
Nella seconda parte della prima frazione il San Salvo comincia a imbastire pericolose iniziative e al 23’ sfiora il pareggio con un perfetto calcio piazzato dal limite di Giampiero Di Pietro, il quale calcia forte aggirando la barriera, ma il pallone fischia vicinissimo al palo e si spegne sul fondo di un nulla.
Il San Salvo si spinge in avanti, scoprendo il fianco alle veloci ripartenze dell’Atessa che, a cavallo della mezzora, si fa notare con una bella combinazione tra Bussoli e Molino, con quest’ultimo che, dal vertice d’area, calcia a giro sul secondo palo alzando troppo la mira.
Sul finale di tempo da menzionare due occasioni equamente distribuite tra le due contendenti: al 41’ Giancristofaro pasticcia in fase di impostazione e serve involontariamente Seck che, tutto solo di fronte a Di Cencio, calcia malamente a lato sciupando tutto; due minuti più tardi, invece, è la volta dei padroni di casa, che vanno addirittura in gol quando, su lancio di Canuto, Molino prende posizione su Minervino e supera l’estremo ospite con un bel pallonetto, ma per il direttore di gara, il signor Colanzi della sezione di Lanciano, l’attaccante atessano si aiuta troppo con il corpo e fischia un fallo in favore della difesa, rendendo inutile il gol.
La ripresa si apre con gli ospiti proiettati in avanti alla ricerca del pari, costruendo una buona palla gol con il traversone di D’Alessandro che trova Seck in piena area, stoppato dal bravo Di Cencio in uscita bassa; sul rimpallo interviene Stefano Di Pietro che, in sforbiciata, alza la sfera sopra il montante.
Lo stesso Di Pietro prova l’assolo personale al 52’ con un sinistro da fuori rasoterra, ben bloccato dall’attento estremo locale.
La sfida tra il numero dieci ospite e il numero uno di casa si ripete anche al 63’, allor quando Di Pietro scippa il pallone a Quintiliani e prova il tocco sotto dal limite; tuttavia, Di Cencio è ben posizionato e neutralizza senza grossi problemi.
I ritmi calano con il passare dei minuti, complice il caldo e le condizioni non ancora ottimali delle due formazioni.
L’ultimo vero sussulto dell’Atessa arriva al 71’ con il contropiede innescato da Braccia, il quale lancia a campo aperto Molino, che entra in area e calcia in diagonale esaltando Cattafesta, abile a deviare in angolo e tenere in partita i suoi.
Al 78’ ancora San Salvo in avanti con il velenoso tiro cross del neo entrato Frasca respinto da Di Cencio, che blocca anche il successivo tentativo da fuori del solito Stefano Di Pietro.
Nel finale mister Farina fa debuttare anche il classe 2004 Andrea Marchetti, prodotto del vivaio, e l’ultimo arrivato Christian Lanfranchi, tesserato in settimana per consolidare il reparto difensivo. Nel primo quarto d’ora, invece, da annotare il ritorno ad Atessa di Zekthi, al posto di un acciaccato Bussoli, e l’esordio di Mattia Pili, subentrato a Canuto.
A parte una protesta finale del San Salvo su un dubbio contatto in area tra Frasca e capitan Pili, giudicato non falloso dall’arbitro, non accade più niente e, al triplice fischio, l’Atessa può gioire per aver colto la prima vittoria stagionale, che permette ai draghi di presentarsi al Bucci di San Salvo, domenica prossima, con il vantaggio di avere due risultati su tre per accedere al secondo turno di coppa Italia, in attesa dell’inizio del campionato, in programma per Domenica 26 settembre.

 

 

 

 

 

 

TABELLINO

ATESSA CALCIO  SAN SALVO  1 – 0 
MARCATORI: 4’pt Berardi.

ATESSA CALCIO: Di Cencio, D’Ortona (37’ st Lanfranchi), Braccia (32’ st Marchetti), Pili E., Tucci, Giancristofaro, Canuto (14’ st Pili M.), Quintiliani, Molino, Bussoli (1’ st Zekthi), Berardi.
A DISPOSIZIONE: D’Amico, Di Bartolomeo, Di Tondo D., Di Tondo P., Malvone.
ALLENATORE: Gabriele Farina.
US SAN SALVO: Cattafesta, Izzi, Di Tella, Di Pietro G., Luongo, Minervino (23’st Giuliano), Farina (37’st Turchi), Faye (47’ Nucci), Seck, Di Pietro S., D’Alessandro (14’st Frasca).
A DISPOSIZIONE: Corvino, Neagu, Boccongelli, Sorichilli.
ALLENATORE: Iliyas Zeytulaev.

ARBITRO: Francesco Colanzi sezione di Lanciano (Donatelli e Varricchio di Pescara gli assistenti).

Nessun Commento

Inserisci un commento