Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/08/2021
HomeCalcioL’analisi del Primo Turno di Coppa Italia d’Eccellenza

L’analisi del Primo Turno di Coppa Italia d’Eccellenza

Il Primo Turno di Coppa Italia d’Eccellenza è stato sorteggiato ieri a Pescara. I club hanno davanti degli scontri diretti o dei triangolari di grande interesse: andiamo a vedere insieme la situazione che ci si è dipanata davanti agli occhi.

Angolana – Alba Adriatica 

Lavori in corso per Angolana ed Alba Adriatica, con il club di Città Sant’Angelo che ha partecipato (ben figurando) nell’ultima stagione di Eccellenza a 7 società. La partita è ovviamente molto aperta e si presta a diverse interpretazioni, in un certo senso potrebbe fare la differenza proprio la “confidenza” in più con il campo derivante dagli ultimi mesi di gioco a fare dei nerazzurri. L’equilibrio, comunque, dovrebbe farla da padrone.

Spoltore – Giulianova 

Battesimo di fuoco per il Giulianova del presidente Mucciconi in Coppa Italia d’Eccellenza: davanti, la certezza di uno Spoltore presenza fissa in queste categorie e pesantemente rafforzato dal mercato estivo. L’ago della bilancia sembra tendere leggermente a favore proprio dei pescaresi, anche se i giallorossi sono una realtà davvero tutta da scoprire.

Bacigalupo Vasto Marina – L’Aquila 

Ottimo il trend di lavoro della Bacigalupo, ma attenzione perché davanti c’è un club che punta alla promozione in Serie D senza troppi giri di parole: L’Aquila. Non si può, dunque, che dare pronostico favorevole agli uomini di Giampaolo, anche se i vastesi sono pronti a dire la loro ed a provare a sorprendere.

Lanciano – Virtus Cupello – Villa 2015 (triangolare) 

Intriga il mercato silente ma abbastanza completo del Lanciano, che pare la favorita di questo triangolare. Attenzione, però, sia alle conferme di casa Virtus che alla solidità del Villa: l’esito finale potrebbe essere meno scontato del previsto in questo “gironcino”.

Montesilvano – Pontevomano 

Il Montesilvano ed il Pontevomano continuano a lavorare sul mercato mentre l’articolo viene scritto. L’idea è che il club teramano arrivi leggermente più compatto all’incontro rispetto ai pescaresi, alle prese con tutte le conseguenze di un cambio di società avvenuto da poco. L’esito, comunque, resta tutto da verificare in questo match che si prospetta interessante ed equilibrato.

Capistrello – Sambuceto 

Il Capistrello delle conferme, fresco di girone a 7 club in Eccellenza, contro un Sambuceto in costruzione. Vale il discorso fatto per l’Angolana: la maggior vicinanza al campo negli ultimi mesi potrebbe giocare a favore dei rovetani. Il Sambuceto ha però imbastito un’ottima rosa e saprà dire la sua: difficile fare una previsione in questo turno.

Penne – Il Delfino Curi Pescara 

Il Penne ha messo in luce diversi interventi sul mercato, tornando a fare la voce grossa; Il Delfino continua la sua marcia con mister Bonati senza temere nessuno. Ancora una volta, potrebbe fare la differenza la recente prestazione nel campionato a 7 società dei pescaresi: Delfino dunque leggermente favorito a nostro avviso.

Avezzano – Casalbordino – Torrese (triangolare) 

Triangolare di una difficoltà inaudita per Avezzano, Torrese e Casalbordino. Le società sono tutte da prime posizioni in classifica ed in particolare marsicani e casalesi hanno investito in modo clamoroso sul mercato. Per il blasone ci sentiamo di scommettere sui biancoverdi, ma restiamo aperti a qualsiasi esito visto l’elevatissimo valore delle tre rose.

Nessun Commento

Inserisci un commento