Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


07/30/2021
HomeEdizioniChieti“Guardiagrele riparte” con arte e turismo

“Guardiagrele riparte” con arte e turismo

I turisti ed i visitatori che arrivano a Guardiagrele, da stamattina e sino al 15 settembre, trovano due desk informativi – uno sotto i portici di Santa Maria Maggiore e l’altro in largo Pignatari – che hanno il compito di accogliere e consegnare a chi entra a Guardiagrele i codici di accesso per scoprirla e apprezzarla fino in fondo.

Un gruppo di “mini guide”, alunni e studenti delle scuole primarie e secondarie della città, è stato formato nelle settimane scorse con l’intento di accompagnare i turisti in un viaggio non solo nella storia e nelle tradizioni locali ma in tutti quegli aspetti, anche sensoriali, che una terra come quella d’Abruzzo può regalare.

Il progetto “Guardiagrele riparte” è ambizioso e la regia è stata affidata all’Ente mostra dell’artigianato: “non vogliamo sostituirci ad altre associazioni – spiega il presidente dell’Ente mostra Gianfranco Marsibilio – ma solo far funzionare meglio l’enorme offerta culturale di Guardiagrele attraverso attività promozionali e coordinando l’orario di apertura dei musei”.

I musei coinvolti nel progetto sono:

– Museo del Duomo “don Domenico Grossi”;

– Museo archeologico “don Filippo Ferrari”;

– Antiquarium medievale “Antonio Cadei”;

– Museo del Costume e delle tradizioni;

– Mostra dell’artigianato artistico abruzzese.

“Con questa interessante iniziativa di promozione turistica, vogliamo rilanciare la città rendendo protagonisti i nostri giovani – sottolinea Evelina Odorisio, delegata del Comune di Guardiagrele ai musei ed al turismo – che saranno i promotori, anche in lingua inglese, delle bellezze storiche e paesaggistiche del territorio in cui vivono”.

Nelle foto allegate il desk informativo in Piazza S. Maria Maggiore con due volontari ed il sindaco di Guardiagrele, Donatello Di Prinzio.

Nessun Commento

Inserisci un commento