Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


10/21/2021
HomeAttualitàZona gialla in Abruzzo? Ecco la verità della situazione regionale

Zona gialla in Abruzzo? Ecco la verità della situazione regionale

Più e più quotidiani nazionali parlano dell’Abruzzo tra le regioni italiane che rischiano di “vedere” la zone gialla concretizzarsi a breve, perdendo dunque i benefici della zona bianca. E’ necessario, con il rialzo dei contagi che sta interessando tutta la penisola, fare diverse considerazioni che in ogni caso non riguardano l’immediato futuro. Eccole.

Il limite di contagi per il passaggio da zona bianca a quella gialla è di 50 casi settimanali per 100.000 abitanti: si parla di tasso di incidenza settimanale. Ad oggi, l’Abruzzo “balla” intorno a 16 casi settimanali per 100.000 abitanti, ed è dunque discretamente lontano da quella situazione di allarme che pare venire descritta dai media.

Resta poi da sottolineare che i reparti degli ospedali continuano a viaggiare su numeri altamente contenuti, con  28 ricoveri in area medica ed 1 in terapia intensiva. Niente che faccia pensare, al momento, ad un avvicinamento alle soglia di allerta del 30% e del 40%. Resta inteso che le regole di distanziamento e la massima attenzione all’igiene personale sono imprescindibili.

Nessun Commento

Inserisci un commento