Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


09/23/2021
HomeEdizioniChietiCovid, Paglieta festeggia: zero casi in paese

Covid, Paglieta festeggia: zero casi in paese

Una buona notizia per Paglieta: i casi di Coronavirus si sono azzerati. Il paese, nell’anno 2020, era già stato Covid-free, poi improvvisamente a febbraio del 2021, aveva registrato un’impennata di contagi, e in due settimane 15 le persone che avevano contratto il virus; una situazione Covid che si è protratta per alcuni mesi, caratterizzata da una graduale guarigione delle persone malate da Coronavirus.

Oggi il dato confortante comunicato dal Dipartimento di Prevenzione dell’Asl Lanciano-Vasto-Chieti, ha fatto tirare un sospiro di sollievo alla popolazione del piccolo borgo. «Paglieta è tra i Comuni più virtuosi», dichiara il sindaco Ernesto Graziani. «Finalmente non ci sono più casi attivi. Il nostro Comune non figura tra la lista dei trenta con la “maglia nera”, perché in ritardo con le vaccinazioni. La nostra platea dei vaccinati ha la percentuale più alta dei Comuni confinanti. Il mio plauso, per il risultato ottenuto nella campagna vaccinale che si sta portando avanti, va ai medici, infermieri, agli operatori sanitari, al Gruppo di Protezione civile, alle assessore e alla consigliera comunale. La notizia dei casi azzerati è confortevole», aggiunge Graziani, «ma anche se non ci sono più positivi al Covid in paese, la campagna vaccinale non deve rallentare durante l’estate. Ci saranno nuove tornate vaccinali nel Poliambulatorio comunale, alle quali vi esorto ad aderire, come avete fatto e state facendo, dimostrando un lodevole senso di responsabilità. Bisogna continuare ad indossare la mascherina, anche all’esterno se ci troviamo in situazioni di rischio. Purtroppo, nelle ultime ore si stanno verificando dei casi abruzzesi (anche nella vicina Lanciano), riconducibili alla variante Delta. E questo significa che la pandemia non è finita: è importantissimo vaccinarsi e fare le due dosi».

Nessun Commento

Inserisci un commento