Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


09/20/2021
HomeLa RivistaCucina&CantinaIl vino della settimana: Friulano

Il vino della settimana: Friulano

La storia di questo vino è abbastanza complessa. Essa spesso si intreccia con quella del famoso Tokaji ungherese. In estrema sintesi : fino al 2007, anno di pubblicazione della sentenza che attribuiva al solo vino ungherese la facoltà di fregiarsi della originaria denominazione, era Tocai mentre oggi è semplicemente Friulano. Il vino, i vigneti ed i territori sono sempre gli stessi e non smentiscono, dal punto di vista puramente gustativo, la sua raffinata provenienza francese. Insomma è cambiato il nome ma non la sostanza.

IL FRIULANO   è prodotto nel cuore dei Colli Orientali del Friuli, dalla cantina Torre Rosazza che appartiene, alla fine, attraverso diverse partecipazioni societarie, alla compagnia assicuratrice GENERALI; 

Annata : 2019

Gradazione alcolica: 13,5% vol.*

Varietà delle uve:  Tocai friulano 100%

Tipologia:  è giallo paglierino con riflessi verdognoli . Al naso emergono note fresche di gelsomino,, fiori bianchi e toni minerali. Al palato si presenta fresco e piacevolmente lungo con buon corpo e persistenza. 

Vinificazione:  Le uve del Friulano sono vendemmiate tra la fine di agosto e inizio settembre e fermentano a temperatura controllata, matura in acciaio sui propri lieviti per quattro mesi e affina due mesi in bottiglia. Offre una bella integrità di frutto, che viene arricchita da una preziosa nota minerale: è davvero un buonissimo Friulano.

   

Abbinamenti gastronomici

Offre una grande versatilità negli accostamenti culinari. Come aperitivo, si può meravigliosamente abbinare al prosciutto di San Daniele. Ottimo anche con formaggi freschi e torte salate ma, per chi vuole osare, potrebbe essere abbinato ad un tortino di melanzane alla parmigiana.

 Temperatura di servizio: 8-10 °C

Conservazione : fino al 2023

Post Correlati

Nessun Commento

Inserisci un commento