Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


11/29/2021
HomeAttualitàDecreto Riaperture, tra oggi e domani lo slittamento del coprifuoco. Tutte le riaperture

Decreto Riaperture, tra oggi e domani lo slittamento del coprifuoco. Tutte le riaperture

Il Decreto Legge con cui il presidente Draghi ha dato il via a tutta una serie di larghe riaperture comincia con lo slittamento e poi l’annullamento del coprifuoco: tra oggi e domani, infatti (in base al momento di pubblicazione del decreto stesso), il divieto di circolazione sarà spostato alle 23.00. Al 7 Giugno, lo stesso sarà spostato alle 24.00 ed al 21 Giugno, giorno in cui entra l’estate, verrà abolito. C’è di più: le Regioni “bianche” (l’Abruzzo dovrebbe diventarlo entro il 7 Giugno) non vedranno imposto alcun limite alla circolazione.

Proprio sul colore delle Regioni va fatta una importante precisazione: cambia infatti il modo di calcolarlo, con i parametri che terranno conto dell’Rt ospedaliero e dell’incidenza sui nuovi casi su 100mila abitanti. 

Riaprono anche ristoranti e bar al chiuso, con la possibilità di lavorare anche a cena, a partire dal 1 Giugno. La consumazione al banco nei bar, tra l’altro, sarà consentita proprio dal 1 Giugno.

Da lunedì 24 Maggio, con una settimana di anticipo sulla road-map precedente, via anche alle palestre al chiuso. Per le piscine al chiuso, invece, bisognerà attendere ancora: si parla del 1 Luglio.

Vi è di più: il prossimo 15 Giugno darà il via alla riapertura dei parchi tematici, mentre il pubblico potrà tornare negli stadi (dunque agli spettacoli all’aperto) dal prossimo 1 Giugno, per un totale di 1.000 persone ad evento, sempre rispettando il 25% della capienza totale dell’impianto. Per gli eventi sportivi al chiuso, invece, bisognerà aspettare il 1 Luglio (limite fissato, in quel caso, a 500 persone).

Dal 22 Maggio, dunque dal prossimo weekend, aperti i centri commerciali nei fine settimana; ok a congressi e convegni dal 15 Giugno.

Altre riaperture sono attese dal 1 Luglio: sale bingo, scommesse, giochi e casinò, oltre a centri culturali, sociali e ricreativi ed a corsi di formazione ed eventi pubblici.

Restano chiuse, al momento, le discoteche.

Il Ministro per gli Affari Regionali, Mariastella Gelmini, ha poi precisato che a fine mese ci sarà un ulteriore check per verificare la possibilità di nuove aperture.

Nessun Commento

Inserisci un commento