Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


10/16/2021
HomeCalcioEccellenza, ecco il punto dopo la Sesta Giornata: Chieti e L’Aquila tracciano la strada

Eccellenza, ecco il punto dopo la Sesta Giornata: Chieti e L’Aquila tracciano la strada

Campionato Eccellenza

E’ una situazione che si va definendo in modo sempre più chiaro, quella legata alle primissime posizioni dell’Eccellenza a 7 squadre che è cominciata qualche settimana fa in Abruzzo. Per il primo posto che vale la Serie D, infatti, la lotta sembra essersi circoscritta a Chieti e L’Aquila: primi i neroverdi, a quota 13 punti, mentre inseguono i rossoblu ad 11. Pesa, nel distacco, il pareggio di Capistrello che è ha visto poi l’avvicendamento sulla panchina aquilana tra Cappellacci e Bolzan.

I risultati di ieri hanno comunque confermato la superiorità di Chieti e L’Aquila rispetto alle altre società: netta vittoria per i neroverdi contro un buon Capistrello (3-0 con la doppietta di Rodia ed il gol di Consorte), mentre, alla prima di Bolzan, Venneri e compagnia hanno strapazzato per 2-0 la Renato Curi Angolana, outsider che fino ad oggi non aveva mai perso.

Insegue proprio l’Angolana, che ha una gara in meno rispetto alle prime due. Il club di Città Sant’Angelo potrà accorciare recuperando la gara contro il Lanciano, magari sperando in qualche passo falso delle primissime. Vicino all’Angolana c’è un’altra società della provincia di Pescara, Il Delfino Flacco Porto, che ieri ha portato a casa un ottimo 3-0 ai danni del Lanciano. Secondo successo al “San Marco” per gli uomini di Bonati, che stanno dimostrando di essere squadra di notevole dignità. Il Delfino, ad ogni modo, non ha gare da recuperare rispetto alle altre, cosa che limita in un certo senso i discorsi relativi alle primissime posizioni.

Nota dolente per l’Avezzano, che pur con due gare in meno (deve recuperare contro il Lanciano ed ha riposato) si trova ad appena 2 punti in virtù di soli pareggi e sconfitte. Manca la vittoria da inizio stagione al club marsicano, che si avvia a chiudere il girone di andata con il recupero in terra frentana di mercoledì e con la gara di domenica a Capistrello. Inutile dire che l’Avezzano risulta, al momento, come la più grande delusione di questo campionato.

Ad un punto il Capistrello, che ieri ha perso a casa del Chieti ma che contro L’Aquila ha dimostrato di essere squadra vera, incidendo in modo clamoroso sull’andamento del campionato. Match da recuperare, anche qui, contro il Lanciano.

A quota zero, seppur con diverse gare da recuperare, proprio il Lanciano che ha avuto seri problemi con il Covid. Resta poi da inquadrare la situazione societaria, interessata al momento dall’avvicinamento di una holding statunitense. Sul campo, nel frattempo, è arrivata ieri una sconfitta dolorosa al “San Marco” contro Il Delfino: secco 3-0.

Nessun Commento

Inserisci un commento