Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


04/22/2021
HomeCalcioTollo, le parole di Francesco Cavuto: “Ci mancano il calcio e la parte sociale”

Tollo, le parole di Francesco Cavuto: “Ci mancano il calcio e la parte sociale”

E’ visibilmente deluso per l’andamento della situazione sanitaria e poi per quella sportiva, Francesco Cavuto. Il Direttore Sportivo della Prima Squadra del Tollo, infatti, dopo aver allestito una rosa di vertice, si è ritrovato come tutti gli altri sportivi della nostra Regione con il campionato fermo e la ripresa ormai da vivere come un autentico miraggio.

Queste le sue parole su quanto accaduto fino ad ora: “Come SSD Tollo siamo tutti in trepidante attesa per il riavvio del campionato, ma la cosa che manca un po’ a tutti è la parte sociale del nostro progetto, cioè rapporti interpersonali tra giocatori, dirigenti e tifosi. Il nostro progetto come gruppo Prima Squadra era quello di fare un campionato di vertice, abbiamo allestito una rosa di primissimo livello, e questo sarà sempre più difficile. Da parte mia c’è una certa delusione per la mancata ripresa, non posso nascondermi, e non vedo uno spiraglio: è quasi un anno che combattiamo con il Covid!”. 

Sulle eventuali condizioni necessarie ad una ripresa: “Certo devono esserci condizioni sanitarie, sociali, insomma generali. Riprendere una attività con paura ed incertezza è sicuramente dura, penso all’inizio di questa stagione in cui ogni allenamento o partita venivano vissuti anche come un momento di timore. Speriamo che la situazione migliori, come società e gruppo siamo operativi, per la Scuola Calcio non ci siamo mai fermati e cerchiamo di continuare a far vivere la parte sociale”. 

In conclusione, un augurio per un futuro migliore, sia al livello sanitario che sportivo: “Mi auguro che con i vaccini si possa migliorare in modo netto la situazione, magari per riprendere i campionati e portare a termine il nostro progetto!”.

Nessun Commento

Inserisci un commento