Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


04/22/2021
HomeCalcioSport, passa la riforma Spadafora: ecco le ultime

Sport, passa la riforma Spadafora: ecco le ultime

E’ stata approvato oggi la riforma del mondo dello sport voluta dall’ex-ministro Vincenzo Spadafora. La stessa è arrivata durante il Consiglio dei Ministri, che ha approvato cinque decreti legislativi per attuarla. L’approvazione doveva arrivare entro il 28 di Febbraio, dunque tra due giorni il tutto sarebbe decaduto.

Tra le novità più rilevanti ci sono sicuramente l’abolizione del vincolo sportivo, il riconoscimento della digura del lavoratore sportivo e l’inserimento di svariate tutele al professionismo femminile.

Nello specifico, l’abolizione del vincolo sportivo partirà tra 5 anni; il lavoratore sportivo, invece, verrà regolarizzato con dei contributi previdenziali a patto di superare la no-tax area, nel compenso, di 10.000 € annui. La stessa sarà in vigore da Luglio 2022.

Visibilmente soddisfatto l’ex-ministro Spadafora, che si è aperto ai suoi followers in una diretta Facebook: “Dopo tanti anni, la riforma dello sport è fatta. Ora si aprirà una strada di cambiamento per tutti, soltanto in meglio” ha dichiarato il pentastellato prima di ringraziare il presidente Draghi.

Nessun Commento

Inserisci un commento