Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


04/20/2021
HomeAttualitàPopoli, un arresto e due denunce dopo averli trovati con quasi 40 grammi di cocaina

Popoli, un arresto e due denunce dopo averli trovati con quasi 40 grammi di cocaina

Nei giorni scorsi, nell’ambito dei territori che ricadono nella giurisdizione della Compagnia Carabinieri di Popoli, si sono intensificati i controlli volti a contrastare reati in materia di sostanze stupefacenti vigilando contestualmente sul rispetto della normativa tesa a contrastare la diffusione del Covid-19. Venivano controllate le più importanti arterie di comunicazione e alcuni esercizi commerciali. Nel corso delle Operazioni il dipendente Nucleo Operativo e Radiomobile procedeva all’arresto B.S.V. Cl. 86 e alla denuncia a piede libero di I.S. cl. 75 i quali, durante un posto di controllo lungo la SS5 Tiburtina Valeria nel tratto che attraversa il comune di Popoli, venivano fermati da una pattuglia del reparto citato. I militari operanti, insospettiti dal nervosismo palesato dai soggetti fermati, procedevano a perquisizione personale rinvenendo sulla persona di B.S.V. un involucro in plastica contenente circa 11 gr di cocaina. La perquisizione estesa ai rispettivi domicili consentiva di recuperare nell’abitazione di B.S.V. occultati in una lavatrice tre bilancini di precisione intrisi della medesima sostanza, utilizzati verosimilmente per frazionare dosi da vendere ad assuntori della zona. L’arresto in data odierna veniva convalidato e B.S.V. veniva sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora con permanenza in casa dalle 18.00 alle 07.00. Sia B.S.V. che I.S. venivano sanzionati per il mancato rispetto della normativa Covid. Nel corso delle operazioni in argomento si denunciava inoltre D.G. cl. 78 titolare di un ristorante di Popoli. Durante il controllo presso il citato esercizio commerciale, all’interno di un locale adiacente, i Carabinieri rinvenivano un barattolo in plastica con circa 30 gr di cocaina, un bilancino di precisione e diverso materiale atto al confezionamento. Nella circostanza si sanzionava un uomo anche per la violazione della normativa relativa all’emergenza sanitaria in quanto presente nel ristorante senza motivo.

Nessun Commento

Inserisci un commento