Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


10/19/2021
HomeCalcioCalcio a 5, per il Tollo parla mister Ricci: “Lo stop? E’ dura. Speriamo di tornare presto”

Calcio a 5, per il Tollo parla mister Ricci: “Lo stop? E’ dura. Speriamo di tornare presto”

Una vita di Calcio a 5 e di sport, per mister Sandro Ricci. Simbolo del futsal a Tollo, l’allenatore classe ’82 nato a Manheim (Germania) non può che sentire forte e pesante l’assenza di calcio giocato. Intervistato ai nostri microfoni, l’allenatore della squadra di Serie C2, capace lo scorso anno di salvarsi, ha dato spazio a numerosi spunti; il primo, manco a dirlo, sulla situazione del Calcio a 5 a Tollo: “A Tollo il C5 è una realtà ormai consolidata” ha spiegato Ricci “In circa 15 anni abbiamo calcato tutti i campi dal provinciale al nazionale in serie B, addirittura negli ultimi anni ci sono 2 squadre a Tollo“.

Lo stop ha ovviamente creato problemi, ma Ricci ha mostrato un profilo abbastanza razionale: “Lo stop è la naturale e logica conseguenza di ciò che succede intorno a causa di questa pandemia che causa tanti problemi che vanno ben oltre lo sport. Onestamente, per quanto mi riguarda, la razionalità prende il sopravvento sulla speranza di poter tornare in campo prima di fine stagione” ha chiosato, riferendosi alle possibilità di un ritorno in campo rapido “Penso che le società delle nostre categorie, regionale e provinciale, non possano affrontare i protocolli che permettono di giocare nei campionati nazionali”.

La situazione è ovviamente difficile da accettare e da vivere con serenità per uomini di sport come lui: “Psicologicamente è davvero molto dura. In un anno solare abbiamo giocato meno di 10 partire e ci siamo allenati circa due mesi… non credo di dover aggiungere altro“.

Chiusura, dovuta, sui suoi ragazzi: “I ragazzi, ovviamente, non vedono l’ora di poter tornare ad allenarsi e giocare. Spero” ha augurato Ricci “possano tornare presto a divertirsi e d in tutta sicurezza”.

Inutile aggiungere altro: ce lo auguriamo anche noi.

Nessun Commento

Inserisci un commento