Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


02/25/2021
HomeCalcioPrima CategoriaVirtus Castel Frentano, ecco la migliore formazione degli anni ’70

Virtus Castel Frentano, ecco la migliore formazione degli anni ’70

[PROMOBOX] • Questo articolo è offerto dalla Farmacia Savelli Piergiorgio di Castelfrentano. La Farmacia Savelli, storica attività locale, vi aspetta per ogni vostra evenienza in Corso Roma 12 ed è contattabile al numero 0872.56128.

Virtus Castel Frentano, ecco la top 11 dei ruggenti anni ’70

Terzo appuntamento dedicato alle top 11 della Virtus Castel Frentano. Dopo quella “all time” e quella degli anni ’60, ci soffermiamo sugli anni ’70. Un decennio importante per la storia del sodalizio giallorosso. Un decennio che porterà alla splendida cavalcata nel campionato di Prima Categoria 1979/80. Due le stagioni fondamentali: quella del 1973-74, nella quale la squadra venne promossa nel campionato di Prima Categoria per meriti sportivi e quella appunto del 1979-80.

Il miglior undici degli anni Settanta

Partiamo con il consueto 4-3-3 come modulo per la nostra top 11 ani Settanta della Virtus Castel Frentano. In porta schieriamo Camillo Lombardi, l’estremo difensore del campionato di Prima Categoria 1979/80, con menzione per il pescarese Appignani che difese i pali giallorossi nel primo anno di Prima Categoria. La difesa da Lanfranco Abbonizio a destra, la coppia centrale Forlani-Caldarone, Claudio Angelucci a sinistra. Una difesa che portò l’allora U.S. Castel Frentano ai vertici del calcio abruzzese. il centrocampo a tre con Nino Cocco, Arcadio Liberato e il talentuoso Vincenzo Micolucci, protagonista soprattutto nella prima metà del decennio con la maglia giallorossa. Infine, il tridente d’attacco non può che essere formato dal mitico Franco Crognale (alias Ciarletto), Stefano Angelucci Antonio Di Loreto (alias “Meroni”). 

Virtus Castel Frentano anni ’70: menzioni speciali

In conclusione di questa top 11 della Virtus Castel Frentano non ci resta che scegliere il mister per questa formazione ideale. Ovviamente la scelta non può che ricadere su Antonio Di Loreto che, ad appena 26 anni, assunse il doppio ruolo di allenatore e giocatore della formazione castellina portandola ai vertici del calcio. Menzione speciale poi per Walter Pupillo (papà dell’attuale sindaco di Lanciano) che guidò la squadra nei primi anni in Prima Categoria. Non possiamo poi dimenticare alcuni giocatori altrettanto importanti di quegli anni come Vincenzo D’Amico, il compianto Sam Pace, Antonio Di Battista Carlo Tenaglia detto “Bernadotte”.

FOTO: Giuseppe Garibaldi, U.S. Castel Frentano 1974-75 dal gruppo Facebook “Castel Frentano…ieri”.

Nessun Commento

Inserisci un commento