Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


10/16/2021
HomePubblica AmministrazioneFossacesia, inaugurato il nuovo gioco nella scuola dell’infanzia

Fossacesia, inaugurato il nuovo gioco nella scuola dell’infanzia

Grazie ad un finanziamento previsto in un apposito bando del 2019 dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (MIUR), l’Amministrazione Comunale di Fossacesia, attraverso l’assessorato alle Politiche Sociali, destinatario del contributo ministeriale di poco superiore ai 5000 euro, ha acquistato un nuovo gioco per tutti i bambini della Scuola Materna di viale San Giovanni a Fossacesia. L’inaugurazione del nuovo gioco si è tenuta con una cerimonia sobria e breve, senza la partecipazione dei cittadini per evitare assembramenti, nell’area verde del Villaggio degli Studi, in viale San Giovanni in Venere, alla presenza del Sindaco Enrico Di Giuspepantonio, degli assessori Maria Angela Galante, Maura Sgrignuoli, Giovanni Finoro, Danilo Petragnani, dei consiglieri Ester Sara Di Filippo, con delega alle tematiche relative alla Pubblica istruzione, Umberto Petrosemolo, della Dirigente scolastica, prof. Rosanna D’Aversa, della prof. Cristina Chicchiricò, coordinatrice della Scuola dell’Infanzia. “In questo periodo in cui i nostri bambini sono disorientati, costretti a cambiare le loro abitudini, le relazioni che proprio a scuola si sviluppano e sono essenziali per la loro formazione, abbiamo deciso che fosse necessario far installare una attrezzatura ludica che avesse non solo lo scopo di creare momenti di svago ma anche di condivisione – hanno sottolineato il Sindaco Di Giuseppantonio e l’Assessore alle Politiche Sociali, Galante. La piccola struttura di intrattenimento è stata benedetta dal Parroco di Fossacesia, don Leo Rosa. Il sindaco, gli amministratori comunali , il parroco, la dirigente scolastica hanno salutato dal di fuori i bambini che erano “spettatori” dietro il vetro all’ interno delle loro aule.

Nessun Commento

Inserisci un commento