Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


09/20/2021
HomePubblica AmministrazioneChieti, sindaco e Pantalone in replica a Colantonio su mercati e criticità:“Situazione sotto controllo”

Chieti, sindaco e Pantalone in replica a Colantonio su mercati e criticità:“Situazione sotto controllo”

“Continuano da giorni sia le riunioni con le associazioni di protezione civile, che quelle con tutte le altre realtà che animano la vita cittadina, ci stupisce che il capogruppo della Lega non se ne sia accorto – così il sindaco Diego Ferrara in replica alle criticità sollevate sul fronte mercati rionali e cimiteri – Posso assicurare, sia da medico e, oggi, da sindaco, che la tutela della cittadinanza dal contagio Covid è in cima alle priorità di questa Amministrazione, che ha predisposto tutte le attività atte a promuovere il rispetto delle normative e a tutelare la cittadinanza – illustra – Con le associazioni abbiamo nei giorni scorsi rinnovato una convenzione scaduta, che oggi allarga la collaborazione con il Comune, sia per quanto riguarda il fronte covid e le relative vicissitudini (distanziamento, controllo, rilevazione delle temperature), che per le altre emergenze, una per tutte, il rifornimento di acqua ai cittadini che stanno vivendo disagi da settimane a Chieti Scalo. Abbiamo predisposto l’apertura del Coc, stiamo aspettando il placet dalla Regione e a questo coordinamento saranno proprio le associazioni a fornire un braccio operativo prezioso e importante.

Per quanto riguarda i cimiteri, oltre alla vigilanza messa in campo dall’Amministrazione, abbiamo predisposto il distanziamento con i tre distinti ingressi tutti contingentati e presidiati da protezione civile e vigili urbani e con la misurazione della temperatura e il servizio di trasporto all’interno sarà assicurato con le stesse modalità con cui è assicurato ogni giorno su tutto il territorio cittadino, misure sanitarie non escluse. Oltre questo ci sarebbe solo la chiusura totale, ma questa decisione, e Colantonio, avendo amministrato dovrebbe saperlo, spetta solo al governo. Le sterili polemiche sono utili solo ad aumentare l’allarme nei cittadini e non a far progredire la città o fornire un servizio alla comunità. Sono sicuro che la responsabilità dei concittadini, unita alle nostre misure di sicurezza eviteranno altri problemi”.

“Non ci risultano gli assembramenti rilevati dal capogruppo della Lega rispetto al mercato di piazza Garibaldi, che viene controllato e monitorato esattamente come capita con gli altri mercati cittadini sia dal Comune che dalle associazioni che collaborano con l’Amministrazione – aggiunge l’assessore Manuel Pantalone – Il Comune monitora la situazione con i vigili e le associazioni, ma lo fanno anche gli ambulanti, a cui spetta imporre il rispetto delle distanze e del distanziamento durante le vendite. Sono certo che ciò accada, perché in questi giorni ho avuto incontri e confronti con le categorie del commercio, da cui è nata una grande collaborazione soprattutto in merito alla sicurezza e al rispetto delle normative. Affinché i mercati possano svolgersi e finché le disposizioni governative lo consentiranno, sarà nostra cura fare in modo che ciò accada, tutelando anche la popolazione”.

Nessun Commento

Inserisci un commento