Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/04/2020
HomeCalcioUnion Fossacesia nel segno di Vasiu, due reti del bomber affondano l’Atessa

Union Fossacesia nel segno di Vasiu, due reti del bomber affondano l’Atessa

[PROMOBOX] • Questo articolo è offerto dalla Farmacia Savelli Piergiorgio di Castelfrentano. La Farmacia Savelli, storica attività locale, vi aspetta per ogni vostra evenienza in Corso Roma 12 ed è contattabile al numero 0872.56128.

Il Fossacesia centra la terza vittoria in sette giorni, compreso il recupero, e vola a quota nove, superando l’Atessa nella quarta giornata del girone C di Promozione.
A decidere le sorti dell’incontro ci ha pensato Admir Vasiu, ex di turno, che con una doppietta in poco più di un minuto, a metà ripresa, stende i rossoblù ed esalta la truppa del presidente Ursini.
L’Atessa si presenta in terra frentana senza Benedetti, D’Antonio e Lemme, con mister Farina che presenta un ordinario 4-4-2, lanciando il giovane Battista a fare coppia con capitan Mainella in avanti.
I padroni di casa partono contratti, subendo la voglia di rivalsa degli ospiti, decisi nel portare a casa i primi punti della stagione.
I rossoblù si fanno vedere al 9’ con il temibile piazzato di Mainella deviato in angolo e, sul susseguente tiro dalla bandierina, con il colpo di testa di Verna murato da un difensore locale che scatena le vibranti proteste ospiti per un presunto tocco di mano.
Al quarto d’ora arriva la prima conclusione in porta con Tucci, abile a trovarsi lo spazio dal limite e sparare con il mancino, ma l’estremo di casa Ursini respinge.
Il portiere locale trema al 17’, allor quando, sugli sviluppi di un traversone dalla sinistra di Pili, il pallone arriva a Quintiliani che, da buona posizione, colpisce in controbalzo; Ursini resta immobile ma la sfera si infrange sul palo alla sua sinistra.
L’Atessa insiste in zona offensiva, mentre i biancorossi non riescono a pungere in maniera concreta dalle parti del semi inoperoso Di Cencio.
Altra azione corale degna di nota dell’Atessa al 31’, con Pili, Mainella e Quintiliani che imbastiscono la manovra conclusa poi dal sinistro di Berardi, il quale spedisce oltre il montante.
La prima frazione si chiude con una pericolosa mischia in piena area locale scaturita dall’angolo di Quintiliani, al 38’, ma gli avanti atessani non riescono a colpire con forza la sfera da pochi passi, favorendo la presa sicura di Ursini.
L’intervallo serve a schiarire le idee in casa biancorossa, con mister Memmo che sveglia i suoi dal torpore.
Il primo tentativo è però dell’Atessa, con lo schema d’angolo che porta alla conclusione l’avanzato Tucci, il quale prova dai 20 metri ma non inquadra la porta.
Al 51’ si fa vedere il Fossacesia che, dopo aver recuperato un pallone in mediana, mette subito in moto l’ex di turno Vasiu, il quale calcia da posizione defilata, trovando solo la parte esterna della rete.
Sprazzi di Atessa anche al 59’, quando a tentare la sortita è Pili, il quale raccoglie una corta respinta della retroguardia di casa e, dal vertice d’area, prova una volè mancina che si alza sopra i legni difesi da Ursini.
Gli ospiti cominciano a perdere lucidità e terreno in favore dell’Union, che intorno all’ora di gioco costruisce una buona occasione direttamente da un rinvio di Ursini, che pesca Kossiakov sull’out di sinistra; il numero sette guadagna il fondo e lascia partire un cross pericolosissimo che attraversa tutta l’area, con il neo entrato Rongioletti che arriva con un pizzico di ritardo.
Il Fossacesia insiste e sfiora il vantaggio al 67’ con il piazzato dalla trequarti di Vasiu che trova a centro area la deviazione di Kossiakov da zero metri; sembra fatta ma c’è il gran riflesso del giovane portiere atessano Di Cencio a sbarrare la strada.
Poco male, comunque, perché i biancorossi passano a condurre di lì a poco, precisamente al minuto 71: Vasiu si procura una punizione dal lato corto che delimita l’area di rigore a sinistra; posizione troppo invitante per il bomber classe 87, il quale, con una perfetta parabola a rientrare, infila il pallone proprio nel sette, scatenando l’euforia dei padroni di casa.
Neanche il tempo di rimettere il pallone in gioco che Kossiakov ruba palla sulla sinistra, penetra in area di rigore e viene steso da un difensore ospite: per la direttrice di gara, Bologna della sezione di Vasto, non ci sono dubbi, indicando prontamente il dischetto; dagli undici metri, lo specialista Admir Vasiu non sbaglia, spedendo in buca d’angolo e chiudendo, di fatto, il match.
Nel quarto d’ora finale l’Atessa prova a raddrizzare una gara ormai compromessa ma senza riuscirci, tanto è vero che l’unico tentativo degno di nota è l’incornata dell’avanzato Flocco, respinto da un difensore locale, e la conseguente conclusione da fuori di Mainella, sulla respinta, che finisce tra le braccia sicure di Ursini.
In pieno recupero, infine, arriva anche l’occasione del tris fossacesiano con il subentrato Rocchi che, da buona posizione, spedisce alto.
Finisce dunque con il terzo successo consecutivo per l’Union Fossacesia, che sale a 9 punti balzando in testa alla graduatoria, in compagnia di San Salvo, Scafa e Ortona. Periodo nerissimo, invece, per l’Atessa, inchiodata ancora a 0 punti nel fondo della classifica nonostante le buone prestazioni e le occasioni create non solo nella gara odierna ma in tutto questo primo scorcio di stagione che, però, evidenziano la casella vuota anche nei gol fatti, un dato allarmante da risolvere al più presto.
Per il momento anche questo torneo, come tutti gli altri, va in stand by per almeno un mese, in attesa di tempi e condizioni migliori per far tornare a rotolare il pallone in sicurezza e serenità.

TABELLINO

Union Fossacesia: Ursini; Melchiorre, Caporale, Melchionna (33′ st Giuliante), Martelli, Abbonizio, Kossiakov (39′ st Costantini), Vasiu, Aielli (35′ st Rocchi), D’Alessandro (17′ st Rongioletti), Tupone (44′ st Fattore). A disposizione: Pragliola,  Alfino, Giuliante, Grilli, Priori. Allenatore: Massimiliano Memmo.

Atessa Calcio: Di Cencio; D’Ortona, Pili (28′ st Di Biase) , Tucci (28′ st Beniamino), Verna, Flocco, Pasquarelli (3′ st Marinelli), Quintiliani, Battista (32′ st Letto), Mainella, Berardi. A disposizione: D’Amico, Di Domenica, Di Cencio. Allenatore: Gabriele Farina.

ARBITRO: Sig. Benedetta Bologna, Sezione di Vasto. ASSISTENTI: Marrollo di Vasto e De Martino di Vasto.

MARCATORI: 27′, 29′ st Vasiu.

AMMONIZIONI:  Battista, Tucci, Flocco (Atessa). Melchionna, Giuliante (Fossacesia)

FOTO: Simona Luciani, Union Fossacesia Calcio.

Nessun Commento

Inserisci un commento