Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


10/19/2021
HomeCalcioEccellenza, da Verna a Micciché, ecco il recap della 6^ giornata!

Eccellenza, da Verna a Micciché, ecco il recap della 6^ giornata!

Campionato Eccellenza

L’Eccellenza si dimostra un campionato pieno di spunti e belle giocate. Un torneo equilibratissimo che in questo momento non ha un padrone assoluto.
Al termine della 6^ giornata, però, Il Delfino Flacco Porto consolida la vetta vincendo il derby in trasferta contro lo Spoltore, con il risultato di 1-3. Passano avanti gli azulgrana con Sparvoli; gli uomini di Bonati la ribaltano con un doppio Falco e con Sardella, dominando a più riprese nel secondo tempo dopo una partenza difficile. Imbattibilità mantenuta e testa della classifica rafforzata a quota 16 punti: che avvio per i pescaresi! Lo Spoltore dell’era Del Gallo si ferma a quota 3 dopo il pareggio di Lanciano.
Dietro L’Aquila insegue a ritmi sostenuti e vince il match clou di giornata col Nereto. Sarà 0-2 il finale, determinato da una bella doppietta di Micciché, che prima ribadisce in rete il penalty respinto di Catalli e poi insacca da due passi nel finale con un semplice tap in. Porta ancora immacolata per i rossoblù e 14 punti in graduatoria, a meno due dalla capolista. Il Nereto resta a quota 10.
Al terzo posto, una delle sorprese di questo campionato: la Virtus Cupello. Successo per 0-2 sul campo della Torrese. Gli uomini di Carlucci meritano i tre punti con una prova gagliarda e convincente. La decidono Maccioni e Pendenza, ma il risultato sarebbe potuto essere ben più largo per le occasioni prodotte. I rossoblù rincorrono la coppia davanti a quota 13 punti. Incubo Torrese, ancora appaiata a 5 lunghezze con una sola vittoria nelle prime sei uscite.
In quarta piazza c’è il Sambuceto di Contini, corsaro sul campo della Bacigalupo e vincente per 1-3. La decide il solito Verna, stavolta con una strepitosa tripletta. I viola giocano un bel calcio e conquistano meritatamente il successo creando diverse palle gol. A nulla servirà la marcatura di Salerno. La Virtus Cupello ora è distante soltanto una lunghezza. I vastesi, invece, restano fermi al palo. Un solo punto in classifica e la consapevolezza che sarà un torneo difficile.
Ritorna al successo anche l’Avezzano, dopo il pareggio interno col Nereto. Stavolta è 1-2 sull’ostico terreno del Penne. Una gara esteticamente non eccelsa, molto maschia ed aggressiva. I biancoverdi la controllano bene e vanno a segno con Giusti e Spinola. Nel mezzo, il provvisorio 1-1 di Rossi. I marsicani ora inseguono a quota 11, con i sette punti nelle ultime tre uscite. I biancorossi mancano il primo successo stagionale e rimangono fermi a 2. Il cambio di guida tecnica, però, sembra aver fornito una scossa alla truppa.
Bene i Nerostellati sul campo del Casalbordino. La decide Di Ciccio all’ultimo respiro, in zona Cesarini. Finisce 1-2. Le altre reti di Spadafora e Mangiacasale.
I pratolani sorpassano proprio la diretta concorrente e raggiungono quota 10. Per i giallorossi è doccia ghiacciata, ma la classifica resta confortante con i 9 punti in cascina.
Il Capistrello impatta in casa contro il Villa 2015. Pareggio a reti bianche fra le due compagini. I granata si divorano molteplici palle gol, gli adriatici ne approfittano e per poco non colpiscono in contropiede. Decima piazza a quota 9 per il Capistrello; punto pesante in trasferta per il Villa che raggiunge le 5 lunghezze.
Torna a vincere l’Acqua&Sapone, dopo la bella prova al “Gran Sasso d’Italia”. Chieti strapazzato per 3-1. Vantaggio di Marrone e doppietta di Petito. I neroverdi accorciano con De Fabritiis ma non riescono a pungere con forza i verdeoro. I ragazzi di Cianfagna volano in undicesima piazza ad 8 punti, sorpassando proprio il Chieti, attardato di una lunghezza.
Partita pazza e stravagante fra Pontevomano e Renato Curi Angolana. Succede quasi tutto nel primo tempo: gli ospiti passano in vantaggio con un auotogol, subiscono il doppio ritorno del Pontevomano con Torre e Di Eleuterio, pareggiano allo scadere con Di Giovanni. Nella ripresa, però, i gialloneri conquistano la prima vittoria stagionale (ed i primi tre punti in classifica) con gol di Di Eleuterio. Tanto divertimento, l’Angolana resta però ferma a quota 6.
Rinviata, causa Covid-19, Alba AdriaticaLanciano.

Questi tutti i risultati della 6^ giornata:
Torrese-Virtus Cupello 0-2
Acqua&Sapone-Chieti 3-1
Bacigalupo-Sambuceto 1-3
Capistrello-Villa 2015 0-0
Casalbordino-Nerostellati 1-2
Nereto-L’Aquila 0-2
Penne-Avezzano 1-2
Pontevomano-Angolana 3-2
Spoltore-Delfino Flacco 1-3
Alba Adriatica-Lanciano rinviata

Nessun Commento

Inserisci un commento