Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


10/20/2021
HomeCalcioSport“Evol – Il mondo gira ancora”, Lanciano omaggia il Giro d’Italia con l’arte orafa

“Evol – Il mondo gira ancora”, Lanciano omaggia il Giro d’Italia con l’arte orafa

[PROMOBOX] • Questo articolo è offerto dalla Farmacia Savelli Piergiorgio di Castelfrentano. La Farmacia Savelli, storica attività locale, vi aspetta per ogni vostra evenienza in Corso Roma 12 ed è contattabile al numero 0872.56128.

La città di Lanciano omaggia la Corsa Rosa: presentato “Evol – il mondo gira ancora”, un ciondolo dedicato al ciclismo e al Giro d’Italia

Presentato stamattina in una conferenza stampa presso il cinema “Ciakcity” di Lanciano il progetto “Evol – il mondo che gira” ideato dalle stiliste gioielliere Debora Tiziana Cerrone. Alla presentazione hanno partecipato anche il sindaco di Lanciano Mario Pupillo, l’assessore comunale allo Sport Davide Caporale, il direttore artistico del progetto Luca Di Francescantonio, e Fabio Serraiocco, ciclista paralimpico e membro dell’associazione “Obiettivo 3” di Alex Zanardi.  L’evento è stato moderato dalla giornalista Barbara Del Fallo.

Un ciondolo per i vincitori della tappa lancianese

La creazione Evol consiste in un ciondolo di bronzo e oro placcato raffigurante la ruota di una bicicletta che sarà consegnato alla maglia rosa, alla maglia bianca, alla maglia ciclamino e alla maglia azzurra in occasione della tappa lancianese della corsa che partirà dalla città frentana martedì 13 ottobre. Come spiegato da Debora Cerrone, «il primo progetto di Evol è nato nel periodo in cui vivevo in Canada, a Vancouver, vedendo le tantissime persone che si spostavano in bicicletta.» Il direttore artistico Luca Di Francescantonio ha spiegato invece che «il nome Evol rimanda al concetto di evoluzione e anagrammato rimanda alla parola inglese “love”.» Il concetto di mondo che gira nasce nel contesto attuale con la pandemia di Covid-19 che ha fermato il mondo, che però continuerà ancora a girare. Il ciondolo sarà poi messo in vendita e il ricavato sarà in parte donato all’associazione “Obiettivo 3” di Alex Zanardi.

Nessun Commento

Inserisci un commento