Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


10/28/2021
HomeCalcioIl Lanciano trova il primo successo stagionale ma in Coppa avanza la Bacigalupo

Il Lanciano trova il primo successo stagionale ma in Coppa avanza la Bacigalupo

Il Lanciano ottiene la prima vittoria della “nuova era” e conferma quanto di buono visto nelle ultime due uscite, proponendo una prestazione gagliarda e gettando il cuore oltre l’ostacolo agguantando la piena posta in palio nonostante l’inferiorità numerica. La prestazione, gli applausi del Biondi che rivede il pubblico, i sorrisi e l’unione di intenti fanno quasi passare in secondo piano un’uscita dalla coppa che lascia decisamente l’amaro in bocca. Il rigore fallito all’andata sullo 0-0 alla fine costa caro ai ragazzi di mister Oddi, ma la testa è già proiettata al campionato, alla gara di domenica pomeriggio al Biondi contro il Pontevomano, dove ci si aspetta che si continui su questo trend positivo, magari con un Biondi in “versione weekend”, seppur con tutte le limitazioni del caso.

Passiamo alla partita: un match equilibrato che ha visto il Lanciano più in palla rispetto alla Bacigalupo; paradossalmente i rossoneri crescono ancora nel secondo tempo, a dispetto dell’uomo in meno maturato al termine della prima frazione per la doppia ammonizione rimediata dal centrale difensivo Cappelli, di fatto l’unico naturale in quel ruolo al netto dell’infortunio di Petrini. Sul punteggio di 1-1, con l’uomo in meno e con un piede e mezzo fuori dalla coppa, i frentani avrebbero potuto mollare rischiando addirittura l’imbarcata, ma Marfisi & Co. sfoderano una prestazione di assoluto livello, coinvolgendo anche il centinaio di tifosi che “affollano” la tribuna Belvedere.

Partiamo proprio da Marfisi: il primo goal al Biondi della nuova pagina del Lanciano Calcio è proprio il suo, frentano DOC con la fascia di capitano al braccio. E’ proprio lui a freddare dal dischetto Gaeta realizzando il penalty procurato dalla terrificante discesa di Di Rocco. Per Marfisi è il primo goal in rossonero, ma la sua partita prende una piega del tutto atipica quando Cappelli viene buttato fuori dal direttore di gara: il classe ’92 arretra sulla retroguardia facendo coppia con La Barba e si dimostra una sicurezza anche dietro, mettendo la museruola prima a Salerno, poi a Torres e prendendo per mano i più giovani compagni di squadra.

Al vantaggio di Marfisi risponde il 9 ospite Salerno, bravo a realizzare di testa su corner da sinistra, complice anche una deviazione che spiazza Rossetti. Il Lanciano reagisce: De Santis è subito in palla e Selvallegra regala giocate di pregio sulla fascia; mister Oddi ridisegna i suoi schierando un 4-3-2 senza punti di riferimento nella ripresa, con Natale nella posizione di playmaker e con la coppia Illiano-Di Rocco a seminare il panico davanti. Gli sforzi dei padroni di casa vengono premiati al 14′ della seconda frazione, quando il corner di Selvallegra è perfetto per la testa di La Barba che trafigge Gaeta con un prorompente colpo di testa ad incrociare.

Sulle ali dell’entusiasmo i frentani si lanciano addirittura in un forcing finale che mette alle corde i biancazzurri di mister Cesario, ma il sogno del passaggio del turno in inferiorità numerica svanisce sul tiro cross di Selvallegra e sul colpo di testa dell’esordiente Flores che lambisce il palo alla sinistra di Gaeta.

«Sono soddisfatto – commenta il vice-presidente Claudio Alluni nel dopogara – i ragazzi hanno fatto una grande prestazione. Resta il rammarico perché con il rigore dell’andata oggi saremmo passati, ma guardiamo avanti. Sono contento per la prima vittoria – prosegue l’imprenditore toscano che poi chiosa – mi sono soprattutto emozionato per gli applausi scroscianti del pubblico presente: abbiamo bisogno del sostegno dei tifosi per dare vita al nostro progetto sportivo; speriamo sia così anche domenica, magari con una cornice più folta visto che si torna a giocare in campionato e nel fine settimana».

Il Tabellino

Lanciano Calcio 1920 – Bacigalupo Vasto Marina 2-1 (19′ pt Marfisi (L), 32′ pt Salerno (B), 14′ st La Barba (L))

Lanciano Calcio 1920 (4-4-2): Rossetti, Ruscitti (36′ st De Carlo), La Barba, Cappelli, De Santis (32′ st Di Pinto), Selvallegra, Illiano (36′ st Surugiu), Marfisi, Paravati (1′ st Natale), Fasoli, Di Rocco (26′ st Flores). A disposizione: Minerba, Nikolla, Zela, Mancini. Allenatore: Oddi.

Bacigalupo V.M. (3-4-3): Gaeta, Longo (15′ pt Lupo), Pollutri, Triglione (24′ st Lanfranchi), Marino, Galiè, Di Ghionno (21′ st Damizia), Di Pietro, Salerno (34′ st Torres), Di Gennaro, Petrella (13′ st Fitti). A disposizione: Iammarino, Balbuena, Santone. Allenatore: Cesario.

Arbitro: sig. Esposito della sezione di Pescara

Assistenti: sig.ri Morelli e Salvati di Pescara.

Ammoniti: Cappelli (L), Paravati (L), Natale (L); Pollutri (B), Salerno (B), Di Gennaro (B), Torres (B).

Espulsi: Cappelli (L).

Note: gara disputata a porte aperte con limitazioni Covid, circa 100 spettatori presenti in tribuna.

Fonte: Ufficio Stampa Lanciano Calcio 1920

QUESTA NOTIZIA TI INTERESSA? OGNI GIORNO NE PUOI RICEVERE DI SIMILI CLICCANDO “MI PIACE” SU CENTRALMENTE QUI!

Nessun Commento

Inserisci un commento