Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


01/19/2022
HomePoliticaAppello al Governo, Zennaro: riportiamo a casa i pescatori italiani prigionieri in Libia

Appello al Governo, Zennaro: riportiamo a casa i pescatori italiani prigionieri in Libia

ROMA, 22 SETT – Questa mattina, di fronte a Montecitorio, il deputato Antonio Zennaro, membro del Copasir, il Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica, ha incontrato le famiglie dei pescatori sequestrati dal generale Khalifa Haftar in Libia. I parenti dei prigionieri sono arrivati a Roma ieri per ottenere udienza dal Presidente del Consiglio Conte. I pescatori furono sequestrati la sera del primo settembre a 38 miglia dalle coste libiche, da allora si trovano nel carcere di El Kuefia, a 15 km a sud est da Bengasi.

Fare il possibile per riportare i nostri connazionali in Italia, è quanto mi aspetto dal Governo, a cui rivolgo il mio appello a sostegno dei pescatori e di tutti i parenti che aspettano di riabbracciare i loro cari” – dichiara Zennaro – “Gli italiani devono avere garanzia di essere tutelati con il massimo dello sforzo governativo in ogni situazione di pericolo al di fuori del territorio nazionale.

QUESTA NOTIZIA TI INTERESSA? OGNI GIORNO NE PUOI RICEVERE DI SIMILI CLICCANDO “MI PIACE” SU CENTRALMENTE QUI!

Nessun Commento

Inserisci un commento