Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


10/21/2020
HomeCentralmente MarsicaA tu per tuElezioni Avezzano, Genovesi: “Voglio un corpo di polizia unico marsicano”

Elezioni Avezzano, Genovesi: “Voglio un corpo di polizia unico marsicano”

Ai nostri microfoni per un’intervista in diretta, il candidato sindaco per il centrodestra ad AvezzanoTiziano Genovesi, ha parlato a proposito della sua proposta elettorale: “Dopo una lunga fase di ascolto della città, lunga 65 giorni, ho buttato giù una prima bozza del programma cercando quello di cui Avezzano ha bisogno. Successivamente, ho condiviso tutto ciò con i miei alleati del centrodestra e con quelli che saranno i protagonisti dell’eventuale mandato. La lista della Lega è totalmente bilanciata per il discorso della parità di genere, l’età media è di 45 anni e quindi parliamo di una lista molto giovane. Nessuno di questi è un politico di professione, sono solo persone che vogliono lavorare per il bene della città di Avezzano“.

Sulla sua frase che ha parlato di Avezzano come “una città in terapia intensiva”: “Le ultime due amministrazioni hanno portato a questo a mio avviso. Non è una provocazione, è una frase forte ma per me questo è lo stato delle cose ad Avezzano. Qualcuno parla di città bella: per me è pieno invece di zone abbandonate, dai parchi a certi quartieri e frazioni passando per un Palazzaccio ormai invivibile. Ci sono molte problematiche, per cui la città per me è in terapia intensiva: non è percepita come una città sicura e non la si sente “bella“”.

Sulle proposte concrete per risollevare la città e regalarle più sicurezza: “Partiremo dall’hasthag #stopdegrado e dalla sicurezza: penso ad esempio dalla Cattedrale, spesso depauperato dai ragazzi. Dobbiamo partire dall’amore per la nostra cittadina. Vogliamo potenziare il sistema di videosorveglianza per tenere mappato il territorio comunale e poi ho intenzione di creare un corpo di polizia unico marsicano dato che lo Stato agevola gli investimenti in tal senso. Voglio proporlo agli altri sindaci della Marsica, al fine di avere un più importante controllo del territorio“.

Sulla notizia del giorno, cioè il sequestro del Cinema Astra: “Parliamo di un discorso che non è direttamente imputabile alla pubblica amministrazione, ma da sindaco parlerò con il PM per svincolare la struttura dalla gestione attuale. Non voglio pensare nemmeno io ad un inverno, già difficile di suo a causa del virus, che debba contare anche l’assenza di una struttura ricettiva così importante“.

QUESTA NOTIZIA TI INTERESSA? ENTRA A FAR PARTE DEL NOSTRO GRUPPO PER RICEVERNE OGNI GIORNO DI SIMILI: CLICCA “MI PIACE” SU CENTRALMENTE MARSICA QUI!

Nessun Commento

Inserisci un commento