Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


09/20/2021
HomePubblica AmministrazioneAvezzano, Simonelli: “Finalmente ecco il progetto per la nuova aula magna dello Scientifico”

Avezzano, Simonelli: “Finalmente ecco il progetto per la nuova aula magna dello Scientifico”

Di seguito, il comunicato del candidato di Avezzano Città Territorio, Nello Simonelli:
“Questa mattina è stato presentato il progetto per la realizzazione, dopo anni di indifferenza, della nuova aula magna del liceo scientifico cittadino grazie all’amico e consigliere provinciale Gianluca Alfonsi, argomento a me molto a cuore poiché da anni oggetto di dibattito.
Per la sua realizzazione la Provincia ha stanziato in bilancio 1.100.000 euro. Sarà’ un’opera dotata di sicurezza sismica e di elevati standard di qualificazione energetica, che si attendeva da tempo e che finalmente vedrà la luce grazie alla politica del fare messa in atto da chi, allergico a troppi proclami, ha a cuore la funzione pubblica.
Sarà un polo di aggregazione socioculturale a disposizione di Avezzano e della Marsica tutta, forte di 280 posti a sedere, con tecnologie audio e video di prim’ordine fondamentali per lo svolgimento di attività di videoconferenza e culturali.
Inoltre, per dare una risposta in termini anche di sicurezza, in seguito alla segnalazione, riportata dall’intero nostro gruppo giovanile all’incirca 2 anni fa, è stato realizzato – con una spesa di circa 50mila euro da parte della Provincia – un sistema di illuminazione della zona adiacente, la pulizia dell’intera zona e la chiusura della stessa affinché non sia esposta al vandalismo.
Questo importante risultato è stato raggiunto grazie alla sinergia necessaria tra città e Provincia, possibile unicamente solo grazie ad una concreta politica del fare che dovrà essere il tratto distintivo della futura attività del consiglio comunale e che, nella qualità di consigliere comunale, mi spenderò affinché sia portata avanti”.
Nessun Commento

Inserisci un commento