Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


01/27/2021
HomeAttualitàPescara, uno slavo passa dai domiciliari al carcere dopo un cumulo di pene: dovrà scontare 9 anni

Pescara, uno slavo passa dai domiciliari al carcere dopo un cumulo di pene: dovrà scontare 9 anni

Nella giornata di ieri, il personale della Squadra Mobile ha eseguito un’ordinanza di cessazione di misura alternativa emessa dal Tribunale di Pescara che dispone la cessazione della misura alternativa della detenzione domiciliare, poiché è sopravvenuto ulteriore titolo esecutivo, nei confronti di un cittadino jugoslavo, M.N.S., di anni 47 abitante nel quartiere San Donato. Il suddetto è stato arrestato perché deve scontare anni 9 e mesi 9 di reclusione, presso la Casa Circondariale di Vasto (CH), per una sentenza di cumulo di pene.

Nessun Commento

Inserisci un commento