Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


05/10/2021
HomeCalcioLuco Calcio, ecco il comunicato dei tifosi luchesi!

Luco Calcio, ecco il comunicato dei tifosi luchesi!

L’estate travagliata della Luco calcistica sembra aver trovato finalmente fine, infatti ormai da qualche giorno è nata una nuova realtà: il Luco Calcio. In merito agli sviluppi degli ultimi giorni, sono tornati anche a pronunciarsi i tifosi luchesi, ecco di seguito il comunicato apparso nella serata di ieri, sulla pagina facebook Millenovecentoventicinque Ultras Luco.

Dal fallimento e la paura della scomparsa del calcio a Luco è nata una nuova realtà.

Vogliamo ringraziare i dirigenti del Deportivo Flaviano Croce Luigi Angelucci Daniele Baldassarre Ugo e tutti quelli del Deportivo che hanno messo da parte ambizioni e personalismi per il bene di tutti i luchesi.

Perché il calcio a Luco è di tutti i luchesi ed è sempre stato un vanto riconosciuto non solo a livello regionale ma a livello nazionale.

Abbiamo una storia calcistica che in pochi hanno. Primo paese di cinquemila abitanti a fare la serie C2 che era come una serie B..

Squadroni e città provincia come Ravenna Catanzaro Perugia Mantova ecc ecc.. Un impresa quella della serie C2 dove ne parlo tutta Italia.. Dalla gazzetta dello sport al corriere dello sport alla RAI al processo di biscardi.. Un paesino di cinquemila abitanti che si trova a confrontarsi con grandi realtà del calcio italiano…E la differenza l’ha sempre fatta il popolo luchese.. Che ama la maglia e i colori del proprio paese come pochi.. Si è sempre messo davanti a tutto l’amore per la maglia soprattutto nei momenti più difficili..

Come in questo caso è bastata una riunione per mettere tutti d’accordo..

In molti sopratutto paesi qua vicino speravano nella nostra fine ma non hanno fatto i conti con il popolo LUCHESE E L’AMORE PER LA DEA..

Un grazie a tutti anche al sindaco e all’amministrazione e soprattutto ai giocatori che hanno giocato gratis senza percepire stipendi dalla vecchia società compresi i custodi Mario e Buzzico e mister Giordani

Adesso inizia uno percorso che ci riporterà dove merita la nostra storia..

MAI NESSUNO CANCELLERÀ LA NOSTRA STORIA PERCHÉ LA NOSTRA STORIA È LEGGENDA.”

Nessun Commento

Inserisci un commento