Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


01/20/2021
HomeCalcioAvezzano Calcio, misura interdittiva cautelare per il presidente Paris. Lui si difende: “Tutto pulito”

Avezzano Calcio, misura interdittiva cautelare per il presidente Paris. Lui si difende: “Tutto pulito”

Ignominia più grande non potevo riceverla“, dice il presidente dell’Avezzano, l’avvocato Gianni Paris, dopo esser stato accusato di false fatturazioni dell’Avezzano Calcio per conto del suo studio legale.  “Mi riferisco” spiega infatti Paris “all’accusa di false fatturazioni dall’Avezzano Calcio srl al mio studio legale. Ad ogni fattura di vendita di spazi pubblicitari emessa dal club negli anni 2016, 2017, 2018 vi è stato il relativo versamento da parte del sottoscritto. Mi accusano che non ci sarebbe la cartellonistica pubblicitaria correlata. Beh, basti vedere le partite in quegli anni per verificarlo. O le foto qui sotto. Per il resto, dovendo ancora corrispondere circa 480.000 euro all’erario – della multa relativa agli anni 2012, 13 e 14 – proporrò la prossima settimana una soluzione al fine di estinguere il debito. Ho capito sulla mia pelle che essere un personaggio pubblico non è facile. E nel bene o nel male bisogna accettare questo ruolo. Nella vita si sorride, si piange e si è felici. Non bisogna mollare mai. Penso a quando sei in bici e la salita ti sta per costringere a mettere un piede a terra. Ecco” conclude il patron biancoverde, “non è il momento di fermarsi…“.

Paris sarebbe stato sottoposto alla misura cautelare, preventiva, della sospensione dell’esercizio d’impresa per un anno. L’altra accusa che verte su Paris sarebbe legata ad un immobile ceduto alla madre alla cifra simbolica di un euro: lo stesso immobile sarebbe potuto essere, secondo l’accusa, requisito di lì a poco dall’Erario.

Nessun Commento

Inserisci un commento