Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


08/08/2020
HomeCalcioParola al Presidente del Morro D’oro: “Riportiamo lo spirito dilettantistico nei nostri campionati!”

Parola al Presidente del Morro D’oro: “Riportiamo lo spirito dilettantistico nei nostri campionati!”

Abbiamo intervistato telefonicamente il Presidente del Morro D’oro, Ettore Di Giammatteo. Queste le sue parole sulla stagione appena passata: “Al momento dello stop forzato, ci siamo ritrovati in posizione di medio alta classifica. Ad inizio stagione avevamo qualche aspettativa in più, ma nonostante un avvio molto positivo, abbiamo riscontrato una serie di difficoltà, compresi infortuni e scarso rendimento. Il nostro obiettivo iniziale, ovvero il raggiungimento dei play-off, ci è sfuggito un po’ di mano. Nella seconda parte di stagione siamo riusciti a risollevarci sul piano dei risultati e della classifica, tirandoci largamente fuori dal discorso salvezza”. Poi, appunto, l’emergenza Covid-19: “ Ha prodotto effetti catastrofici anche nel mondo del calcio. Ad oggi non ci sono certezze per il futuro. Per ciò che riguarda l’avvio della prossima stagione, ci stiamo già muovendo con intelligenza. E’ però fondamentale attendere tutte le future decisioni della Federazione. Si vociferano tre gironi di Promozione per rendere più corta la stagione. Se si ripartirà, infatti, a mio avviso lo si farà non prima di ottobre. Dipenderà dall’evoluzione dell’emergenza sanitaria. Speriamo vada per il meglio, perché il calcio dilettantistico manca tantissimo specialmente nei piccoli paesi. Noi siamo più carichi che mai e ci stiamo muovendo in largo anticipo per farci trovare pronti alla ripresa delle attività sportive. Una piccola chiosa finale, poi, condita da un pizzico di polemica: “Quando con i vari Presidenti e dirigenti ci riuniamo nelle sedi istituzionali, discutiamo dei problemi economici che si affrontano ogni anno per chiudere i bilanci. Specialmente nel teramano, però, si spende troppo. Ci sono rimborsi da capogiro davvero insostenibili. Che senso ha lamentarsi, se poi agiamo diversamente? Invito tutte le società a riflettere ed a riportare il senso dilettantistico e di aggregazione nei nostri campionati. Forza Morro D’Oro!” 

Nessun Commento

Inserisci un commento