Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


06/02/2020
HomeMarsicaMarsilio annuncia la nuova ordinanza sulla Fase 2!

Marsilio annuncia la nuova ordinanza sulla Fase 2!

[PROMOBOX]

L’articolo che segue è offerto da L’Osteria di Corrado di Avezzano. 

Il locale propone, dal 2004, la sua cucina espressa improntata sulla genuinità e sulla tradizione italiana, accogliendo in un ambiente raccolto, arredato con la passione per l’originale e per i particolari d’altri tempi, supportato dall’ascolto soffuso di musica di qualità. Spazio ampio ai vini di difficile reperibilità, offerti da piccoli produttori, molto spesso impegnati nel biologico e/o biodinamico.

La cucina apre per il pranzo, con una formula più snella e “veloce”, anche nel prezzo.

L’Osteria di Corrado si trova nel centro di Avezzano (AQ), in via Garibaldi 126. Info: 3663886832

(REGFLASH) L’Aquila, 20 mag. – Nel corso del punto stampa, tenutosi oggi all’Aquila, il Presidente Marco Marsilio ha annunciato di aver adottato una nuova ordinanza per allineare i protocolli regionali alle linee guida emanate dal Governo il 17 maggio scorso e condivise con le Regioni nell’ultima riunione con il Presidente del Consiglio dei Ministri. «Abbiamo aderito al principio di leale collaborazione istituzionale e quindi abbiamo concordato, insieme con tutte le Regioni e il Governo, di armonizzare le misure finora adottate – ha esordito il presidente Marco Marsilio – Abbiamo chiesto a Province e Comuni di fornirci osservazioni, alcune le abbiamo ricevute e accolte, come l’organizzazione dei mercati all’aperto e la gestione delle spiagge libere. Tra le altre misure, ad esempio, abbiamo tolto le autocertificazioni per gli artigiani, che non sono previste nel nuovo protocollo nazionale, o nell’ambito dei rifuggi montani abbiamo consentito anche la ristorazione. Per i trasporti abbiamo scelto di mantenere una linea di cautela: il trasporto pubblico – ha osservato Marsilio – è una attività ancora pericolosa. Dal primo giugno prossimo, tuttavia, andremo a ripristinare i servizi del Tpl: raggiungeremo il 70% per gli autobus e l’80% per i treni. Per gli stabilimenti balneari, infine, è ancora aperto un confronto. Abbiamo acquisito anche il parere del comitato tecnico-scientifico per rafforzare l’ordinanza. Qualora la curva epidemiologica dovesse peggiorare – conclude Marsilio – siamo pronti ad applicare le restrizioni per contrastare la diffusione del virus». (REGFLASH) GILPET/200520

Nessun Commento

Inserisci un commento