Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


06/02/2020
HomeCalcioCalcio dilettanti, si va verso la chiusura anticipata. Scoop di Tiziano Coccia: “Gravina vuole che…”

Calcio dilettanti, si va verso la chiusura anticipata. Scoop di Tiziano Coccia: “Gravina vuole che…”

[PROMOBOX]

Resta a Casa!
Chiamaci allo 0863 416863 oppure al numero verde 800 914 554 e il caffé te lo portiamo noi.

Calcio dilettanti, si va verso la chiusura anticipata. Scoop di Tiziano Coccia: “Gravina vuole che il Governo impedisca i ricorsi!

Lo scoop arriva dalle pagine del Messaggero, ed è di quelli grossi per quanto concerne la situazione delle promozioni e delle retrocessioni in caso di “stop” (ormai sempre più probabile) ai campionati dilettantistici. Secondo quanto riportato dalla nota testata regionale, Tiziano Coccia (personaggio in vista di Telemax) avrebbe spoilerato che “il presidente FIGC, Gabriele Gravina, vuole chiedere al governo di impedire i ricorsi in base ai verdetti presi: non si potrà fare ricorso né alla giustizia ordinaria né a quella sportiva, con unica possibilità di farla presso il TAR del Lazio. Ma i nostri club dilettantistici avranno la forza di farlo? Questo discorso, infatti, varrà sia per le società professionistiche che per quelle dilettantistiche”. 

Lo stesso presidente della LND Abruzzo, Ortolano, ha infatti riconosciuto che “non credo che possiamo bloccare le retrocessioni. Comunque ogni decisione definitiva è rimandata al prossimo consiglio federale”. 

Decisione spinosa più che mai, dunque: chi si trova in zona playout verrà davvero retrocesso nella categoria più bassa? E chi è ultimo, ma vicino agli stessi playout? Non resta che attendere, ma la garanzia è una sola: la prossima sarà un’estate davvero piena di polemiche.

Nessun Commento

Inserisci un commento