Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


07/15/2020
HomeGustoCucinaLe ricette di Cristina per la festa della donna: penne alla mimosa

Le ricette di Cristina per la festa della donna: penne alla mimosa

Domani sarà la Festa della Donna. L’ 8 marzo è il giorno in cui si ricordano le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne ma anche violenze e discriminazioni da esse subite. Ma perché si regalano le mimose in questa ricorrenza? Leggenda, o storia, vuole che nel 1908, e proprio l’8 marzo, 129 operaie rimasero uccise nel corso di un incendio nell’industria di New York per la quale lavoravano a causa di indegne condizioni di lavoro.

Sempre secondo la storia narrata, vicino la fabbrica c’era un albero di mimose: da qui, ecco la scelta di questi fiori per celebrare il giorno della donna.

Come in ogni ricorrenza, non si perde occasione per mangiare ed ecco che le case italiane si riempiono della famosa “torta mimosa”. Oggi, però, ho intenzione di insegnarvi un piatto poco conosciuto ma perfetto per questa giornata: le penne alla mimosa.

Per questa ricetta abbiamo bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 300 g di pasta

  • panna q.b.

  • zafferano q.b.

  • 2 uova

Prima di tutto, bisogna mettere l’acqua a bollire con del sale grosso, poi vanno buttate le penne. In una padella, va quindi riscaldata la panna, mescolandola con lo zafferano e, una volta che la pasta è pronta, la stessa va ben condita. In ogni regione si ha una variante: chi aggiunge le olive, chi cacio e pepe. Nel mio amato e buon gustaio entroterra abruzzese, si aggiunge , a fuoco lento, l’uovo. In questa maniera avremmo un “effetto mimosa” spettacolare. Sono sicura che la nostra dieta ci passerà le calorie di questo piatto.

 

Buon appetito e buona Festa della Donna!

 

Cristina d’Armi

Nessun Commento

Inserisci un commento