Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


02/17/2020
HomeL'AquilaSulmona, chiude la Caserma della Polizia Penitenziaria nella Casa di Reclusione. Il commento CGIL

Sulmona, chiude la Caserma della Polizia Penitenziaria nella Casa di Reclusione. Il commento CGIL

[PROMOBOX]

L’articolo che segue è offerto da L’Osteria di Corrado di Avezzano. 

Il locale propone, dal 2004, la sua cucina espressa improntata sulla genuinità e sulla tradizione italiana, accogliendo in un ambiente raccolto, arredato con la passione per l’originale e per i particolari d’altri tempi, supportato dall’ascolto soffuso di musica di qualità. Spazio ampio ai vini di difficile reperibilità, offerti da piccoli produttori, molto spesso impegnati nel biologico e/o biodinamico.

La cucina apre per il pranzo, con una formula più snella e “veloce”, anche nel prezzo.

L’Osteria di Corrado si trova nel centro di Avezzano (AQ), in via Garibaldi 126. Info: 3663886832

Nella giornata di oggi, la Direzione della Casa Reclusione di Sulmona ha disposto la chiusura della caserma ove alloggia una parte del personale di Polizia Penitenziaria ivi in servizio, per motivazioni di sicurezza sismica.

Una notizia sconvolgente – l’amaro commento della Funzione Pubblica CGIL – per tutti i poliziotti penitenziari che si ritrovano senza dover beneficiare di una degna situazione alloggiativa, a termine del proprio turno di servizio. Già da tempo i sindacalisti avevano esposto problematiche strutturali che potevano conseguirne la chiusura, chiedendone soluzioni riparative, in attesa di utili ristrutturazioni. A seguito di un sopralluogo da parte degli organi competenti, si evince che: l’immobile benché realizzato con criteri antisismici in vigore all’epoca della costruzione, non presenta caratteristiche sufficienti a soddisfare gli odierni parametri di resistenza agli eventi sismici”.

“Ci appelliamo al Provveditore Regionale dell’Amministrazione Polizia Penitenziaria- afferma la FP CGIL L’Aquila – affinché vengano posti in essere tutte le azioni che possono trovare una sana soluzione temporanea, nelle more degli interventi tecnici del caso. Nei prossimo giorni, continueranno le azioni sindacali della FP CGIL ,con una visita sui luoghi di lavoro e un incontro con la Direzione dell’Istituto, attestando tra l’altro la vicinanza ai poliziotti penitenziari”.

Nessun Commento

Inserisci un commento