Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


02/17/2020
HomeL'AquilaOspedale di Sulmona, lunedì aprirà il reparto per i detenuti

Ospedale di Sulmona, lunedì aprirà il reparto per i detenuti

[PROMOBOX]

L’articolo che segue è offerto da L’Osteria di Corrado di Avezzano. 

Il locale propone, dal 2004, la sua cucina espressa improntata sulla genuinità e sulla tradizione italiana, accogliendo in un ambiente raccolto, arredato con la passione per l’originale e per i particolari d’altri tempi, supportato dall’ascolto soffuso di musica di qualità. Spazio ampio ai vini di difficile reperibilità, offerti da piccoli produttori, molto spesso impegnati nel biologico e/o biodinamico.

La cucina apre per il pranzo, con una formula più snella e “veloce”, anche nel prezzo.

L’Osteria di Corrado si trova nel centro di Avezzano (AQ), in via Garibaldi 126. Info: 3663886832

Apre il reparto per detenuti nel nuovo ospedale di Sulmona. Da lunedì prossimo, 10 febbraio, saranno disponibili 2 camere di degenza, da utilizzare per il ricovero degli ospiti del carcere peligno. Il cosiddetto repartino per detenuti, situato al terzo piano del nuovo presidio ospedaliero di Sulmona, consentirà di offrire un’assistenza adeguata ed efficace alla popolazione carceraria e segnerà un vero e proprio salto di qualità. L’attivazione delle 2 camere di degenza permetterà al servizio di medicina penitenziaria della Asl di rispondere al meglio alle necessità di salute della popolazione carceraria che comprende numerosi detenuti anziani, affetti da malattie croniche, anche over 70. L’apertura del reparto detenuti a Sulmona, peraltro, porterà a un potenziamento dell’intero apparato di assistenza penitenziaria della Asl che ha una ‘platea’ complessiva di popolazione carceraria, tra Valle peligna, Marsica e area aquilana, di circa 750 persone, una delle più vaste in Abruzzo.

In questo senso sarà molto importante la realizzazione di un nuovo padiglione, già finanziato e in via di costruzione, accanto all’attuale penitenziario di Sulmona, destinato a ospitare altri 200 reclusi. Il carcere di Sulmona potrà contare così su ulteriori spazi che si riveleranno fondamentali per ridurre i problemi di sovraffollamento dovuti alla presenza dei suoi attuali 500 ospiti.

Nessun Commento

Inserisci un commento