Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


01/28/2020
HomeCalcioCoppa Abruzzo: l’Atessa approda ai quarti di finale!

Coppa Abruzzo: l’Atessa approda ai quarti di finale!

L’Atessa impatta nel ritorno del terzo turno con il Perano e, complice la larga vittoria della gara di andata, accede ai quarti di finale. Ottima prova dei ragazzi del vivaio atessano.

L’Atessa accede ai quarti di finale di coppa Abruzzo, impattando per 2-2, tra le proprie mura, nel match di ritorno con il Perano.
Una gara che è stata un crescendo di emozioni, cominciata in sordina e, via via, diventata sempre più aperta ed emozionante, regalando ai pochi tifosi presenti un divertente pareggio tra due squadre in salute.
Mister Farina tiene a riposo diversi elementi di spicco, lasciando molto spazio al turnover e gettando nella mischia, dal primo minuto, l’ultimo arrivato Walter Canosa, esterno classe 1999, svincolato dopo l’ultima esperienza a Fresa.
La sfida si infiamma al 22’, con Iannone che arriva sul fondo e serve al centro per l’accorrente Pasquarelli, il quale, da pochi passi, deposita in rete; tuttavia, il direttore di gara, tra lo stupore generale, non convalida la marcatura, ravvisando un off side di Pasquarelli quantomeno discutibile.
Poco male, comunque, perché i padroni di casa trovano il vantaggio al minuto 38: triangolo tra Canosa e Diompy, con quest’ultimo che sfodera un gran sinistro, sul quale l’estremo ospite D’Alonzo, portiere per l’occasione, nonché  presidente del sodalizio gialloverde, strappa gli applausi del Fontecicero, deviando la sfera a sfiorare la parte alta della traversa, prima che in corner; dal seguente tiro dalla bandierina, Lemme svetta più in alto di tutti, D’Alonzo si oppone ma il pallone arriva a Diompy, il quale rimette al centro e, nella fitta selva di gambe, arriva la zampata dello stesso Lemme; la palla oltrepassa nettamente la linea di porta prima dell’intervento di un difensore peranese; questa volta, il signor Ragona della sezione di Vasto indica il centrocampo, vidimando il vantaggio locale. Prima gioia con la maglia della prima squadra per il giovane difensore Filippo Lemme, classe 2002, uno dei tanti prodotti del vivaio atessano.
Al rientro dagli spogliatoi, girandola delle sostituzioni e al primo tentativo, al minuto 51, l’Atessa trova il raddoppio con Diompy, rapace nello sfruttare un rimpallo scaturito da una conclusione di Marino, che infila D’Alonzo e mette in cassaforte la qualificazione.
Passano quattro minuti ed il Perano rientra in partita con il classico gol dell’ex ad opera di Davide Tundo, il quale concretizza l’ottimo suggerimento dalla destra di Fortugno.
Gli ospiti non demordono e riescono a riequilibrare il punteggio al minuto 63, grazie al tap in vincente di bomber D’Ippolito, rapido nel ribadire in rete da pochi passi, dopo un gran calcio piazzato di Primomo, che si era stampato sul palo.
I rossoblù hanno la possibilità di riportarsi in vantaggio poco dopo, ma Diompy si divora una colossale palla gol, calciando alle stelle nel tu per tu con D’Alonzo.
Ma anche dall’altro versante, quello gialloverde, le occasioni per ribaltare il punteggio non mancano, specie con il grossolano errore di Tundo, da pochi passi, e del gol fantasma non assegnato a D’Ippolito, ad un quarto d’ora dallo scadere.
Al triplice fischio, tutti soddisfatti per il risultato e per la prestazione da entrambe le parti: il Perano, nonostante tutto, esce indenne dal Fontecicero a seguito di una bella rimonta, mentre mister Farina ha potuto sperimentare qualcosa di alternativo e, soprattutto, ha staccato il pass per il turno successivo (grazie al alrgo successo dell’andata), anche se date e avversario sono ancora da conoscere.

 

 

 

 

 

TABELLINO

ATESSA MARIO TANO PERANO 2 – 2 
MARCATORI: 38′ pt Lemme (A), 6′ st Diompy (A), 10′ st Tundo (P), 18′ st D’Ippolito (P).

ATESSA MARIO TANO: D’Amico, Silveri (1′ st D’Ortona), Di Nella, Marino, Colanero (1′ st Luciani), Lemme, Pasquarelli (16′ st Marcucci), Iannone, Diompy, Canuto (21′ st Carunchio), Canosa (1′ st Falcone).
A DISPOSIZIONE: Cinalli, Rossi, Zekthi.
ALLENATORE: Gabriele Farina.
PERANO: D’Alonzo, Di Paolo, Di Franco, Tucci (13′ st Primomo), Marchionno, Pelliccia (9′ st Pizzi), Fortugno, D’Alloro, D’Ippolito, Cappellone (5′ st Tundo), Di Tullio (22′ st Spinelli).
A DISPOSIZIONE: D’Amelia, Scamuffa, Ceroli, Fontana, Pasquini.
ALLENATORE: Diego D’Amelia.

ARBITRO: Gabriel Ragona sezione di Vasto.

 

 

 

Boperdue

Nessun Commento

Inserisci un commento