Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


01/28/2020
HomeCalcioL’Aquila ricomincia la sua marcia con una vittoria: 0-3 al Piano della Lente

L’Aquila ricomincia la sua marcia con una vittoria: 0-3 al Piano della Lente

Inizia con una vittoria il 2020 dell’Aquila 1927.
I rossoblù, sul sintetico di Torricella Sicura, battono per 3-0 il Piano Della Lente grazie ai gol di Catalli, Maisto e Pizzola.
Cappellacci schiera i suoi con il rodato 4-3-3: rispetto all’ultima uscita del 2019 torna Morra in mediana con Zanon arretrato in difesa al fianco di Di Francia per sostituire l’infortunato D’Amico. Peso offensivo sulle spalle di Maisto, De Angelis e La Selva.
I padroni di casa guidati da mister Muscarà rispondono con un 4-4-2. In mediana spicca la qualità di Kruger, davanti il tandem Cirelli-Canzanese.
L’Aquila si fa vedere in avanti già al quinto: un’azione manovrata sugli sviluppi di un angolo porta al tiro La Selva, debole tra le braccia di Amatucci. Ancora rossoblù propositivi al nono: staffilata di Morra dai venti metri, Amatucci si oppone con i pugni. Al diciassettesimo pericoloso il Piano Della Lente: punizione dalla destra, errore di Zanon in disimpegno che agevola Durante, il cui tiro di prima intenzione deviato da un difensore termina di poco alto.
Minuto trentotto: La Selva ha spazio ed arma un tracciante dai venti metri, intervento superlativo di Amatucci a mettere in angolo.
La pressione offensiva rossoblù viene concretizzata al quarantaquattresimo: punizione dal limite battuta in maniera chirurgica da Catalli che battezza il palo lontano e piazza la sfera alla sinistra di un immobile Amatucci.
Nuova occasione per L’Aquila ad inizio ripresa: invito di Maisto per La Selva che prova la correzione in spaccata ma non inquadra lo specchio della porta.
Il raddoppio rossoblù arriva al quarto d’ora: filtrante di Catalli, Maisto scatta sul filo del fuorigioco, elude la guardia dei difensori del Piano Della Lente, si presenta solo davanti ad Amatucci e lo batte con un tiro di giustezza. 120 secondi dopo sono i riflessi di Amatucci a negare il tris a L’Aquila: l’estremo difensore di casa bravissimo a disinnescare il tiro di Maisto.
Nel proseguo della ripresa, da annotare un tentativo dalla lunga distanza griffato Catalli il quale, vedendo Amatucci fuori dai pali, prova a beffarlo con un pallonetto che si spegne di un soffio sul fondo.
Poco prima del triplice fischio, infine, i rossoblù si portano sul 3-0 grazie a Pizzola (entrato a gara in corso) che finalizza al meglio l’invito filtrante di Catalli.
L’Aquila continua così la sua marcia in vetta alla classifica e tra sette giorni tornerà in campo ospitando il Pizzoli al “Gran Sasso-Acconcia”.

Fonte: Ufficio Stampa L’Aquila Calcio

Nessun Commento

Inserisci un commento