Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/09/2019
HomeTeramoCronaca TeramoSfruttamento della prostituzione tra Italia e Nigeria: 8 arrestati nell’operazione “The Travelers”

Sfruttamento della prostituzione tra Italia e Nigeria: 8 arrestati nell’operazione “The Travelers”

Una vera e propria tratta della prostituzione, con tappe in Marche ed Abruzzo, finalizzata a far rientrare denaro sporco in Nigeria, paese di origine della banda che aveva sedi a Teramo, Macerata, Fermo ed Ascoli Piceno: questo il risultato a cui è arrivata la sezione “antimafia” della Polizia di Teramo, denominando l’operazione “The Travelers“.

Otto gli arrestati odierni, con un nono personaggio che ancora non viene rintracciato dalle forze dell’ordine. Tutti compresi tra i 24 ed i 42 anni i responsabili di un traffico di esseri umani i cui primi indizi erano stati scoperti dalle prostitute sulle strada della Bonifica del Tronto.

Associazione per delinquere finalizzata alla commissione dell’illecita intermediazione finanziaria, autoriciclaggio e riciclaggio trasnazionale e di tratta di esseri umani: queste le pesantissime accuse ai nigeriani che sono stati fermati, con la Squadra Mobile di Teramo supportata nelle indagini dalla Dda dell’Aquila. In totale, si pensa che le cifre trasportate via aereo dall’Italia alla Nigeria possano aver toccato la somma di 7,5 milioni di euro, con lo stesso denaro prontamente nascosto nei bagagli prima dei voli.

Nessun Commento

Inserisci un commento