Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


10/16/2019
HomeL'AquilaCultura L'AquilaL’Aquila, in scena lo spettacolo “Onore Clandestino” diretto e interpretato da Massimo Sconci

L’Aquila, in scena lo spettacolo “Onore Clandestino” diretto e interpretato da Massimo Sconci

“…Come briganti ai bordi della strada, che balzano fuori armati e strappano l’assenso all’ozioso viandante…”

(Walter Benjamin, Strada a senso unico, 1927)

Dopo l’Anteprima Nazionale nella Capitale per il Festival inDivenire, debutta ufficialmente a L’Aquila “Onore Clandestino”: il nuovo spettacolo scritto, diretto e interpretato da Massimo Sconci. Collabora sulla scena l’attore e tecnico Jose de la Paz, mentre l’attrice Gioia d’Angelo riveste il ruolo di assistente alla regia.

Lo spettacolo andrà in scena sabato 12 e domenica 13 Ottobre alle ore 21:30 presso il Mu.Sp.A.C. (Museo Sperimentale d’Arte Contemporanea).

Il personaggio principale di tutta la storia è Ulisse, un venditore straniero di rose che si ritrova in un Paese dal profumo di fiori, ma che ha perduto l’odore di umanità. Per tutti gli italiani egli è “Nessuno” e, nel suo continuo viaggio per il ritorno a casa, si confronta con Gino, venditore di pesce marcio, Ahmir, barbone di origine araba appassionato di hummus, e Madame Lapatite, una donna straniera rinchiusa per sua volontà in una casa popolare.

Una vicenda che racconta quella di tanti altri individui invisibili, personaggi ironici e amari, in una condizione umana che non cede e continua a resistere.

L’intero spettacolo è un percorso indipendente con un nuovo modo di vivere e raccontare l’immigrazione, in un’epoca storica in cui ognuno è il clandestino di qualcun altro. L’obiettivo finale è quello di poter ricostruire una memoria collettiva attorno alla quale recuperare il concetto e la forza di una comunità in un Paese che, senza falsa retorica, sembra aver perduto il buon senso dettato dalla ragione.

Per ulteriori info e prenotazioni occorre rivolgersi al seguente recapito telefonico: 349/6365670 

Nessun Commento

Inserisci un commento