Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


03/30/2020
HomeCalcioEccellenza, è già aria di derby per Acqua&Sapone e Il Delfino F.Porto. Bonati: “Tanta voglia di riniziare”

Eccellenza, è già aria di derby per Acqua&Sapone e Il Delfino F.Porto. Bonati: “Tanta voglia di riniziare”

Finalmente è ora di campionato, finalmente è ora di lottare per i 3 punti: il calendario ha giocato un brutto scherzo per Acqua&Sapone e Il Delfino Flacco Porto, che domani alle ore 15 allo “Speziale” di Montesilvano, si scontreranno nel primo derby stagionale valevole per la 1a giornata di Eccellenza. Scontro che si prevede già caldissimo per due squadre che lotteranno fino alla fine per il traguardo salvezza.
Abbiamo contattato il mister ospite, Guglielmo Bonati che ci spiega come “
le due gare di Coppa ci hanno restituito segnali evidenze testimonianze e sensazioni in linea con il pensiero di una squadra in divenire. Che pur avendo mantenuto buona parte dei ragazzi dell’ anno scorso deve costruire e nel modo più veloce possibile una nuova identità, indispensabile per avere la forza di affrontare determinati spezzoni di gara dove l’aspetto mentale e motivazionale conta più di quelli tecnico tattici”.
Sul derby di domani: “A
bbiamo stamane la rifinitura che concluderà una buona settimana di lavoro. L’approccio alla prima di campionato è insito nella situazione stessa, le motivazioni che ti dà l’inizio sono note, la voglia di giocare dopo settimane di lavoro e gare meno importanti vale per entrambe le compagini. Abbiamo un gruppo di 24 ragazzi che ha deciso di sposare la nostra causa. Le tante amichevoli e la coppa ci hanno permesso una turnazione fondamentale per vedere tutti all’opera e per dare a praticamente tutti una condizione in linea con un impegno di campionato. Mancheranno Perilli e Montuori entrambi infortunati, in particolare il primo ha subito la rottura del legamento crociato anteriore nell’andata di Coppa. A Jacopo va il nostro in bocca al lupo, lo aspettiamo perché sono anni che fa parte della nostra famiglia ed in particolare quest’anno aveva disputato un precampionato importante. Sarebbe stato un ex della partita, credo che la squadra debba metterci qualcosa in più sotto il profilo della determinazione per stargli vicino. Per quanto riguarda gli undici sapete che ragioniamo maggiormente sul numero 16 che vuol dire sfruttare al massimo anche le cinque sostituzioni. In queste categorie il coinvolgimento di tutti è fondamentale, in particolare per una società come la nostra che prova con il lavoro l’entusiasmo e la passione a non essere il vaso di coccio in mezzo a tanti vasi di ferro” 

Scritto da

Federico Ermanno Di Fabio è un giovanissimo aspirante giornalista, nato il 29/05/1998 ad Atri (Te). Coltiva la sua passione per il giornalismo da parecchi anni e nel frattempo frequenta la facoltà di Economia e Commercio all'Università G.D'Annunzio di Pescara

Nessun Commento

Inserisci un commento