Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/11/2019
HomePescaraEventi PescaraPremio Spoltore Ensemble a Debora Caprioglio, Pino Ammendola e Edoardo Siravo

Premio Spoltore Ensemble a Debora Caprioglio, Pino Ammendola e Edoardo Siravo

Ultimo appuntamento per lo “Spoltore Ensemble” che, in questa 37esima edizione, ha fatto registrare il tutto esaurito in ogni suo appuntamento. Un successo di pubblico e di critica con gli spettacoli di Marco Marzocca, Michele Placido, Brenno Placido, il Premio Oscar Nicola Piovani che il Maestro Davide Cavuti, direttore artistico della kermesse, ha voluto fortemente per questa edizione molto suggestiva dell’Ensemble.

Il “Premio Spoltore Ensemble”, autentica novità della rassegna, è in programma per l’ultima giornata lunedì 19 agosto alle ore 21.30, a Largo San Giovanni (ingresso libero). Il riconoscimento, che quest’anno sarà dedicato alla memoria del grande Arnoldo Foà (sarà presente la moglie Anna Foà) vedrà protagonisti alcuni dei migliori interpreti del nostro teatro: il premio come “migliore spettacolo” è stato assegnato ad “Aspettando Godot” regia di Maurizio Scaparro, con protagonista Edoardo Siravo, che riceverà il riconoscimento come “miglior interprete maschile”; nella serata saranno premiati e si esibiranno gli attori Debora Caprioglio (“miglior interprete femminile” per lo spettacolo “Otto donne e un mistero”. L’attore di cinema, televisione e teatro Pino Ammendola riceverà il riconoscimento come “miglior autore teatrale” e, per la sezione “compositore per il Teatro”, il riconoscimento è stato attribuito al maestro Germano Mazzocchetti (autore di musiche per il cinema, per il teatro e della colonna sonora della fortunata serie televisiva “Carabinieri”). Premio al “miglior fotografo di scena” a Pietro Nissi.

La serata sarà condotta dalla giornalista Mila Cantagallo e vedrà la partecipazione del tenore Nunzio Fazzini e del chitarrista Andrea Castelfranato. Il “Premio Spoltore Ensemble” è stato realizzato dallo scultore Igor Cascella.

“Una serata in cui si parlerà di grande teatro: Spoltore è un palcoscenico naturale con i suoi vicoli e le sue piazzette, dove immaginare storie, raccontare vicende, cantare poesie e ascoltare le pagine musicali dei grandi compositori senza tempo e non solo – ha affermato il direttore dello Spoltore Ensemble Davide Cavuti. Anche nell’ultima giornata la vera protagonista sarà la poesia che riesce ad unire immagini lontane e ad avvicinare gli uomini“.

La 37esima edizione dello “Spoltore Ensemble” ha il sottotitolo “I grandi Figli d’Abruzzo”: per gli appuntamenti delle ore 19.30 a Piazza Di Marzio, denominati “In sul Vespero”, ci sarà l’omaggio allo scienziato Balbino Del Nunzio, spoltorese doc, già preside della “Facoltà di Ingegneria” dell’Università di Padova.

Dopo aver omaggiato D’Annunzio, Silone, Flaiano, Cicognini, Tosti, Ovidio, Paolo De Cecco, San Cetteo e il guerriero di Capestrano, il Prof. Francesco Mutignani e il Prof. Gian Mario Paolucci racconteranno la storia e gli insegnamenti del grande uomo di scienza di origini spoltoresi, pioniere della “tecnica del freddo”.

Lo Spoltore Ensemble è una manifestazione che non ha più bisogno di presentazioni: per gran parte della popolazione di Spoltore esiste da sempre, è nata quando ero solo un bambino – ha commentato Luciano Di Lorito, Sindaco della città di Spoltore – . La possiamo considerare una parte della città, come il convento o il campanile di San Panfilo.”

Il sipario sullo “Spoltore Ensemble” si chiuderà con il taglio di una torta che verrà offerta a tutto il pubblico presente.

Nessun Commento

Inserisci un commento