Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


08/18/2019
HomeCalcioCalendari di Serie D, ufficiale quello del Girone F: ecco tutte le reazioni

Calendari di Serie D, ufficiale quello del Girone F: ecco tutte le reazioni

Dopo il sorteggio dei calendari del Girone F di Serie D, gli allenatori delle sei sorelle abruzzesi si sono confidati al quotidiano “Il Centro”.

Il nuovo mister del Chieti, Alessandro Grandoni, ha parlato di un “avvio in salita, ma è meglio così perché capiremo sin da subito di che pasta siamo fatti“: i teatini avranno infatti due derby subito (Vastese all’Aragona e Pineto in casa) prima di giocare a Porto Sant’Elpidio. Il campo di casa, inoltre, sarà indisponibile per la prima parte di stagione per il Chieti, che giocherà a Pineto: “Non deve essere un alibi” ha chiosato Grandoni, che all’esordio incontrerà il suo ex-compagno ai tempi del Livorno, Marco Amelia.

Lo stesso Amelia avrà due derby di fila all’avvio: Chieti e Real Giulianova, poi Fiuggi ed il rinnovato e potenziato Campobasso: “Pensiamo ad una partita alla volta” ha spiegato l’ex-portiere della Nazionale “Il derby contro il Chieti sarà doppio, vista la mia amicizia con Grandoni. Il nostro obiettivo è finire nella prime cinque”. 

Il mister dell’Avezzano, Antonio Mecomonaco, si troverà già alla prima contro il Campobasso al “dei Marsi”: “Un avvio difficile, dato che il Campobasso è una delle favorite per la vittoria finale, ma prima o poi bisogna incontrarle tutte: non mi spaventa partire così. Prima o poi bisogna incontrarle tutte“.

Positivo, secondo il DG Roberto Giammarino, l’avvio del Pineto (che avrà Fiuggi, Chieti, Sangiustese e Vastogirardi), mentre il Real Giulianova si confronterà contro il Porto Sant’Elpidio in trasferta prima di giocarsi il derby con la Vastese in casa. “Banchi di prova importanti, speriamo di fare risultato subito perché siamo giovani e ci serve entusiasmo” ha confessato il DG Franco Teodoro per i giallorossi.

Per quanto concerne il SN Notaresco, avvio contro la neopromossa Vastogirardi (di cui comunque si dice un gran bene) e seconda partita contro gli ex passati al Campobasso, a partire dal tecnico della stagione passata, mister Cudini. “L’esordio sulla carta è favorevole, ma sarà il campo a parlare. Vogliamo fare meglio della scorsa stagione” ha spiegato il presidente dei teramani, Salvatore Di Giovanni.

Nessun Commento

Inserisci un commento