Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


08/19/2019
HomeL'AquilaEventi L'AquilaL’Aquila, Internazionali di tennis dal 19 al 26 agosto: fervono i preparativi per il grande evento!

L’Aquila, Internazionali di tennis dal 19 al 26 agosto: fervono i preparativi per il grande evento!

Una città in festa per l’arrivo del grande tennis in un evento internazionale inserito nel cartellone della Perdonanza Celestiniana, che coincide con il decennale del terremoto, e destinato a riaccendere i riflettori su un territorio ancora alle prese con la rinascita post sisma: per il secondo anno consecutivo L’Aquila ospita un torneo Atp Challenger, gli Internazionali di Tennis Città dell’Aquila – Aterno Gas & Power Tennis Cup, in programma nel circolo tennis “Peppe Verna” dal 19 al 26 agosto prossimi.

Il quarto ATP Challenger del 2019 targato MEF Tennis Events si annuncia ancora più importante della passata edizione, a partire dal montepremi, lo scorso anno di 50mila euro, quest’anno di oltre 54mila. Una crescita voluta dal nuovo Consiglio direttivo, guidato dall’ex consigliere regionale del Pd Pierpaolo Pietrucci, che si è insediato nei mesi scorsi.

In questi giorni, fervono i preparativi nel circolo più antico d’Abruzzo e tra i più belli e prestigiosi d’Italia, che si trova in un polmone verde, nel centro della città e cresce l’attesa per un torneo che porterà a L’Aquila atleti, giovani emergenti e tennisti di provata esperienza, alcuni tra i top 100 della classifica mondiale.

La manifestazione dovrebbe richiamare la presenza di circa 3mila persone. “Lo scorso anno ho vissuto il torneo come consigliere regionale e in quanto tale ho lavorato perché la Regione desse un contributo importante – spiega Pietrucci -, oggi sono onorato, emozionato ma anche molto responsabilizzato nel gestire un evento di prim’ordine per la città dell’Aquila e l’Abruzzo come presidente del circolo. Abbiamo voluto migliorare la passata edizione grazie anche alla presenza delle istituzioni (Regione e Comune) che hanno condiviso un mio cavallo di battaglia nella mia attività politico-amministrativa, e cioè puntare sullo sport in primis come attività sociale ma anche come spettacolo e intrattenimento, quindi come volano economico e nel caso dell’Aquila, come occasione per la ripresa – continua l’ex consigliere regionale -. L’interesse è già molto forte per un evento che porterà all’Aquila campioni e giovani emergenti e che farà diventare il nostro circolo, uno dei centri di attrazione sportiva e turistica a livello internazionale in concomitanza con il decennale del tragico sisma e con la Perdonanza celestiniana. In tal senso, ringraziamo gli organizzatori della Mef per la sensibilità e la disponibilità nel confermare l’Atp – Challenge a L’Aquila”.

Il costo complessivo dell’operazione è di oltre 150mila euro. “È un costo che stiamo sostenendo grazie all’attenzione di enti e istituzioni e degli sponsor – chiarisce Pietrucci-, fa parte di un più ampio piano di rilancio anche strutturale del circolo che dopo il torneo, a settembre, sarà oggetto di importanti lavori finanziati con fondi regionali stanziati quando ero consigliere regionale”.

Anche quest’anno il torneo Atp Challenger, sarà accompagnato da un cartellone di eventi collaterali e dalla presenza di un villaggio ospitalità. In prima linea sono presenti in questi giorni anche i componenti del nuovo consiglio direttivo: il vice presidente, l’avvocato Giusi Galgani, il giovane imprenditore Davide Iannini, direttore tecnico, Luigi Giuliani, Luca Marsili, Luca Paiola e Mauro Scopano, quest’ultimo main sponsor con la sua società di distribuzione di energia Aterno Gas & Power.

Nessun Commento

Inserisci un commento