Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


06/19/2019
HomeChietiAtessa: Fratelli d’Italia interroga il Sindaco Borrelli

Atessa: Fratelli d’Italia interroga il Sindaco Borrelli

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Fratelli d’Italia Atessa.

Fratelli d’Italia Atessa ha protocollato ieri mattina in Comune un documento nel quale si chiede al Sindaco Borrelli di fare chiarezza sui possibili nuovi arrivi nel centro di accoglienza di Atessa.

La vicenda che nei giorni scorsi ha animato le pagine dei quotidiani locali riguarda lo smistamento dei migranti che erano ospitati nell’ormai ex CAS (centro di accoglienza straordinario) di Villa Elce (Lanciano). Le autorità dopo la chiusura hanno fatto intendere che i migranti parrebbe vengano ricollocati nei comuni di Atessa, oltre che Vasto e Torino di Sangro.

Fratelli d’Italia che già la settima scorsa aveva espresso la sua contrarietà al ricollocamento dei migranti nella città di Atessa e oggi torna nuovamente all’attacco, attraverso il portavoce cittadino Maurizio Falcone che dichiara: “il coordinamento cittadino di Fratelli d’Italia ha deciso di interpellare il Sindaco su alcune questioni in merito all’arrivo o presunto tale di nuovi migranti nel centro di accoglienza della nostra città, e come anticipato già nei giorni scorsi non abbasseremo l’attenzione su questa questione, perché riteniamo che dopo circa tre anni dall’apertura del centro sia ora di dare delle spiegazioni ai cittadini di Atessa, su quanto è stato fatto o non fatto per la completa e serena integrazione di queste persone.
Pur non essendo rappresentati in consiglio comunale garantiremo la nostra piena attenzione a questo e altri temi e stiamo lavorando per dare il nostro contributo alla nostra città.”

Nessun Commento

Inserisci un commento