Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


06/19/2019
HomePescaraCronaca PescaraPescara, due arresti per spaccio ed evasione in zona Ferro di Cavallo

Pescara, due arresti per spaccio ed evasione in zona Ferro di Cavallo

Nel corso della mattinata odierna, i Carabinieri della Sezione Radiomobile del N.O.R. della Compagnia di Pescara hanno tratto in arresto:

  • nella flagranza del reato di evasione, I.M., cittadino romeno 33enne, pregiudicato, che, sebbene in atto ristretto presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare, è stato sorpreso in questa Via Tavo, nei pressi del complesso residenziale di edilizia ATER c.d. “Ferro di Cavallo”, senza alcuna autorizzazione dell’A.G.;

  • in ottemperanza all’ordinanza sostitutiva della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G. con quella degli arresti domiciliari, G.S., 41enne con precedenti di polizia.

Il provvedimento restrittivo scaturisce dagli accertamenti svolti dal citato reparto in ordine al reato di spaccio di sostanze stupefacenti, perpetrato in questo centro il 24.4.u.s., allorché la donna cedeva gr. 0,40 di sostanza stupefacente del tipo “eroina” ad un assuntore della zona in cambio di denaro.

Medesimi Carabinieri, sempre nel corso della mattinata odierna, hanno altresì deferito in stato di libertà, per il reato di ricettazione, J.M., 37enne romeno, con precedenti di polizia.

Nello specifico, gli operanti, nel transitare in questa via San Silvestro Spiaggia, hanno notato l’uomo con in mano delle grosse buste piene di oggetti.

I militari, conoscendo il romeno ed insospettiti dal grosso carico trasportato, hanno proceduto immediatamente a perquisizione personale rinvenendo capi di abbigliamento, generi alimentari e prodotti cosmetici per un valore di oltre € 600,00 che, esito immediati accertamenti, sono risultati provento di diversi furti perpetrati ai danni di alcuni supermercati di questo centro cittadino.

La refurtiva è stata recuperata e restituita agli aventi diritto.

Scritto da

Appassionato di scrittura, di calcio e, in generale, della vita. Percorso di studi in Giurisprudenza, poi giornalista presso l'Ordine d'Abruzzo. E' attualmente Direttore Editoriale di Centralmente e Centralmente Sport.

Nessun Commento

Inserisci un commento